Home Economia Economia Ancona

Aerdorica, chiuso in positivo il bilancio d’esercizio 2016

0
CONDIVIDI
Aerdorica

ANCONA 21 DIC. Buone notizie per Aerdorica che riesce finalmente a chiudere il proprio bilancio d’esercizio con un segno positivo.

“Dopo anni, la Società Aerdorica chiuderà il bilancio dell’esercizio 2016 con un margine operativo lordo positivo, il che dimostra che la ristrutturazione economica in corso consente l’avvicinamento all’equilibrio economico che è il vero presupposto per il mantenimento della concessione Enac”. Lo afferma Federica Massei, amministratore delegato dello scalo marchigiano.
“In questo contesto – spiega Massei – la situazione di indebitamento pregresso, pur nella sua incontestabile significatività e pur facendo restare alta l’attenzione sulla finanza, assume diverso connotato e permette di affrontare il percorso del finanziamento per il risanamento su basi chiare e solide. A questo proposito, l’ultima tranche del capitale sociale sottoscritto dal socio di maggioranza potrà essere destinata ad incentivare lo sviluppo commerciale, anche considerata la sostanziale attuale regolarità negli impegni finanziari correnti in primis verso i lavoratori, verso i quali non c’è nessun ritardo nell’erogazione delle mensilità”.
“Anche sul fronte delle attività commerciali – aggiunge l’amministratore delegato – la Società sta perseguendo interessanti risultati di sviluppo sia in ambito aviation che in ambito no aviation. In ambito aviation è in corso di pubbicazione il network della compagnia Mistral air e si stanno impostando nuove rotte con importanti compagnie aeree anche per lo sviluppo del turismo incoming; tutte attività che riguardano l’anno 2017 e si spingono fino al 2018. In ambito no aviation i vettori cargo già presenti presso la sede aeroportuale, stanno collaborando in un significativo consolidamento della partnership. Da ultimo, in ordine temporale, la sottoscrizione dell’accordo con BCube che ha aperto Aerdorica al mondo degli spedizionieri, diventando sede del magazzinaggio delle merci prodotte in tutta la Regione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here