Home Politica Politica Ancona

APPROVATO IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ DELLA PIATTAFORMA DI RICERCA E INNOVAZIONE JANUS 275

0
CONDIVIDI
gian mario spacca

mario-spacca-presid. progetto

ANCONA. 9 SET. La Giunta regionale ha approvato le linee guida operative del progetto di Piattaforma fisica di ricerca e innovazione per il settore degli apparecchi domestici e professionali (JANUS 275), che ora saranno approfondite nei tavoli nazionali.

“Abbiamo mantenuto gli impegni in tempi rapidissimi – dichiara il presidente della Regione, Gian Mario Spacca – per sviluppare questo progetto di politica industriale che mira a sostenere il radicamento in Italia di tutto il settore degli apparecchi domestici e professionali. Abbiamo lavorato in agosto per presentarci con le carte in regola alla ripresa del confronto di settembre nei tavoli nazionali. L’obiettivo è puntare su ricerca e innovazione quale leva strategica  per favorire i processi di sviluppo competitivo e tenuta occupazionale dell’intera filiera di settore, con una forte ricaduta territoriale. Inoltre l’obiettivo è dotare la nostra regione, finalmente, di un centro di ricerca nazionale in uno dei settori dove maggiore è la produzione di valore nell’economia regionale. Si vuole agevolare così la tutela occupazionale, rafforzando la competitività delle attività a più elevato margine della catena del valore della filiera produttiva. Il progetto prevede la localizzazione della Piattaforma nelle Marche, anche in considerazione della specializzazione produttiva più elevata in Italia a cui fa riscontro l’assenza di centri di ricerca nella regione. Siamo molto realisti: il progetto non risolve certamente tutti i problemi del settore, ma è sicuramente in grado di offrire opportunità rilevanti per sostenere strategie competitive ancorate al mantenimento in Italia di produzioni e lavoro. Il tema della competitività viene affrontato dunque nella maniera più decisa. L’augurio è che questo progetto di politica industriale possa favorire un’evoluzione positiva anche della vicenda Indesit, a tutela del lavoro e della coesione sociale dell’intera comunità marchigiana”.
“Il progetto – dice il professor Marco Pacetti, incaricato della stesura del progetto – parte dall’analisi del contesto economico, tecnologico e di policy del settore degli apparecchi domestici e professionali per poi definire obiettivi, caratteristiche e attività operative della Piattaforma fisica ricerca e innovazione quale iniziativa di politica industriale a sostegno dello sviluppo e dell’occupazione del settore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here