Home Spettacolo Spettacolo Pesaro-Urbino

ARRIVA OTTOBRE: A SANT’ANGELO IN VADO IL TARTUFO BIANCO PREGIATO SI METTE IN MOSTRA

0
CONDIVIDI

tartufo_biancoPESARO URBINO 30 SET. Come ad ottobre torna nelle colline della Massa Trabaria il Tuber Magnatum Pico, nome nobile del preziosissimo tartufo bianco pregiato, così con l’arrivo dell’autunno Sant’Angelo in Vado torna a proporre la sua Mostra.

Racchiusa tra le dolci colline dell’Alta Valle del Metauro, Sant’Angelo in Vado è l’antica capitale della Massa Trabaria, immersa nel verde delle sponde del Fiume Metauro e ai piedi del complesso dell’Alpe delle Luna. I magnifici mosaici policromi della Domus Del Mito, uno dei ritrovamenti archeologici più importanti del ‘900, testimoniano il passato nobile della città, mentre i numerosi campanili delle chiese monumentali nascondono al loro interno dei veri e propri tesori d’arte. In questo connubio di storia e natura il Tartufo ha trovato il suo luogo ideale, dove, grazie ai cani da cerca, condotti dagli esperti tartufai, prospera non solo nel sottosuolo ma anche nelle tavole imbandite.

Come succede ormai da cinquantuno edizioni, il secondo fine settimana di ottobre si apre la Mostra Nazionale vadese: un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del gusto, che vogliono unire ai piaceri gastronomici una cornice di arte, cultura, artigianato ed ospitalità unici.

 

Nel primo fine settimana, quello del 11-12 ottobre per le vie del centro storico dell’Antica Tifernum Mataurense si omaggerà il gusto tipico delle colline e dei boschi dell’entroterra: un mercatino di agricoltori promuoverà le eccellenze del territorio e i mercatini di prodotti biologici a km 0 con degustazione animeranno il weekend. In Corso Garibaldi invece spazio all’arte con la prima rassegna TartufArte, dedicata a grandi e piccini.

Appuntamento di lignaggio internazionale invece quello che vedrà centauri da tutta Europa ritrovarsi in sella alle loro moto a Sant’Angelo in Vado per il 36° Motoraduno Nazionale e il 19° motoraduno Internazionale del Tartufo, un’evento che ogni anno richiama in città migliaia di motociclisti e visitatori, guidati dall’inconfondibile aroma del prezioso tubero.

Grande anniversario invece nel terzo weekend, quello del 25 e 26 ottobre, quando il Trofeo Perrotta, dedicato alla cerca al tartufo in box, raggiungerà le quaranta edizioni. Sarà invece il Teatro Zuccari a trasformarsi in palcoscenico d’onore per l’assegnazione a vip, celebrità e autorità che si sono distinte nei campi della vita sociale del premio Tartufo d’Oro 2014. A Sant’Angelo in Vado non solo personaggi illustri ma anche le auto che hanno fatto la storia delle 4 ruote. Si terrà infatti il 26 e 27 ottobre il 20° raduno “Le Strade del Tartufo”.

Chiusura l’1 e 2 novembre con “La Fiera in Vado” un’occasione unica per assaporare l’ospitalità e le prelibatezze di questa terra incantata. In ogni weekend potranno essere visitate le diverse mostre d’arte, i musei, le chiese e i mosaici della Domus del Mito, assistere a concerti dal vivo e spettacoli itineranti oppure passeggiare per “le vie dei mercanti”, luoghi di curiosità e gastronomia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here