Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli, Buzzegoli “Domenica grande prestazione”

0
CONDIVIDI
Tifosi dell'Ascoli

ASCOLI PICENO 12 SET. Daniele Buzzegoli, grande ex di turno, ha commentato la prova della squadra.

“Siamo dispiaciuti per il risultato perché anche un pareggio ci avrebbe fatto bene al morale, che, comunque, deve restare intatto. Abbiamo dimostrato d’essere una squadra propositiva, anche se in alcuni tratti siamo andati in difficoltà, cosa normale quando parti così forte; dopo aver segnato il gol del vantaggio, abbiamo diminuito la cattiveria agonistica e su questo dobbiamo migliorare; dopo una rete ci dev’essere la stessa voglia di fare gol e chiudere la partita. Nel secondo tempo il Mister ci ha chiesto di metterci a tre a centrocampo e quindi dovevo rimanere più fermo; quando siamo passati in svantaggio, i terzini erano più alti e io ho cercato di tenere la posizione per giocare la palla il più possibile. Ci abbiamo provato fino in fondo e abbiamo collezionato moltissime occasioni, ma dobbiamo essere più cinici; la squadra ci teneva a pareggiare e l’hanno visto tutti. Ringrazio i tifosi che a fine gara ci hanno applauditi, un gesto che voglio sottolineare perché deve essere la squadra a trascinare la tifoseria, che deve rivedere in noi coraggio, aggressività, voglia e atteggiamento giusti. Le prossime gare sono proibitive? Sono convinto che questa squadra non abbia paura di nessuno, non per presunzione, ma perché abbiamo delle certezze che sono dettate dalle prestazioni, pur sapendo di avere anche delle difficoltà su cui dobbiamo migliorare. Lanni? Lo conoscete da quattro anni e sapete quante partite e risultati ha salvato, Ivan non ha bisogno di consigli o difesa da parte di nessuno, è un portiere talmente importante e un ragazzo straordinario che non ha bisogno di nulla. Fermo restando che se un errore lo fa un portiere è più evidente che se a farlo è un giocatore di un altro ruolo. Oggi, ad esempio, sono caduto e ho perso la palla, ma altri miei compagni hanno recuperato neutralizzando l’errore. Per un portiere non è così. Piuttosto dobbiamo essere noi a non lasciarlo solo con tre persone davanti, quindi forse il problema è stato nostro. A volte ci fidiamo troppo e invece in fase di non possesso dobbiamo pensare che una situazione si potrebbe trasformare in negativa. La squadra ha l’atteggiamento giusto e finché le prestazioni sono queste” – ha concluso Buzzegoli – “Sono convinto che l’Ascoli potrà fare cose importanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here