Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli-Pro Vercelli, Fiorin “Abbiamo bisogno dei tifosi”

0
CONDIVIDI
Fiorin

ASCOLI PICENO 2 SET. A poco più di ventiquattr’ore dalla sfida interna con la Pro Vercelli, Mister Fiorin ha parlato di mercato, del gruppo e del prossimo avversario.

“Il mercato non è solo gli ultimi tre giorni di agosto, infatti nelle settimane precedenti abbiamo registrato 12 nuovi arrivi. La Società ha operato secondo criteri specifici, quelli di prendere giocatori di prospettiva e di qualità quindi non possiamo dire che non si è mossa; per ragioni che non competono allo staff tecnico non si è riusciti a completare la rosa, ma si è operato con estrema ratio rispetto all’idea di progetto e di prospettiva nel lungo termine. Lavorare su un gruppo di ragazzi giovani e di prospettiva fa sì che ci sia un grande margine di miglioramento, hanno voglia di crescere, migliorarsi e devo dire che la crescita è costante e visibile. Siamo soddisfatti del gruppo e di come lavora. Perez e Bianchi? Sono reintegrati e convocati per domani, come gli altri dovranno dimostrare professionalità e la volontà di crescere e migliorarsi. Questo è un gruppo che ha solo possibilità di crescere e far divertire la gente; per questa crescita è importante che si dia tempo e che ci siano sostegno e fiducia, abbiamo bisogno del supporto dei tifosi, solo così arriveranno i risultati. E’ stato superato il numero di abbonati dello scorso anno e questo vuol dire che c’è fiducia, dobbiamo sovvertire il trend dello scorso anno e tornare a far sì che il Del Duca sia un fortino; quando gli avversari vengono a giocare da noi devono avere un certo timore e un po’ di preoccupazione per avere il pubblico tanto vicino al campo.
La squadra alla sfida di domani arriva bene sia moralmente che fisicamente: chi vive da vicino il gruppo sa benissimo con quanta voglia e professionalità lavorano i ragazzi; inoltre abbiamo recuperato Mignanelli, Varela e D’Urso, quindi solo Mengoni e Santini sono indisponibili. I dubbi sono legati alla condizione di chi ha recuperato da poco, ma li scioglieremo domattina. La Pro Vercelli si è rinforzata, gli ultimi tre arrivi sono un valore aggiunto. L’esordio col Frosinone va preso con le pinze perché la prima gara è sempre un’incognita. La Pro è una squadra che si chiude molto sfruttando le ripartenze, il modulo che utilizza, 5-3-2 o 3-5-2 li avvantaggia forse più per le gare esterne che per quelle in casa. Noi, pur mantenendo la nostra identità, che ci porta sempre a cercare di giocare, anche se a Cittadella per vari motivi non ci siamo riusciti, dovremo fare una gara molto attenta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here