Home Hi-Tech

BANDA LARGA, ENTRO IL 2015 SARA’ COPERTO IL 90% DEL TERRITORIO MARCHIGIANO

0
CONDIVIDI
Banda Larga: 72 milioni alle Marche

BANDA_LARGAANCONA 30 APR. Procede a grandi passi lintervento di adeguamento delle Marche al servizio Adsl 2+ di 95 centrali gia’ raggiunte dalla fibra del piano telematico regionale, grazie ad un investimento complessivo di 4,8 milioni di euro. Secondo quanto e’ stato riferito questa mattina nel corso di una conferenza stampa, grazie alla collaborazione con Telecom, la copertura del territorio regionale con 20 Mbit e’ arrivata al 98%, mentre e’ stato approvato un ulteriore finanziamento di 5 milioni di euro, che sara’ utilizzato quest’anno e all’inizio del 2015 per intervenire sulle ultime lacune che ancora esistono nell’ambito dell’area di copertura.
  Cofinanziato per il 60% dalla Regione Marche e per il 40% da Telecom Italia, societa’ aggiudicataria del bando, l’intervento e’ stato avviato nel marzo 2013 con la firma di una convenzione tra le parti. Fino ad oggi sono state aggiornate 53 centrali, ulteriori 32 lo saranno entro il 2014 e le rimanenti 10 nel 2015. I comuni marchigiani interessati sono 67 e alla fine dei lavori la diffusione dei servizi a banda larga sul territorio regionale sara’ dell’89,7% per i servizi ad alta capacita’ e del 99,9% (lorda) per i servizi a bassa capacita’. “Siamo impegnati nell’eliminazione del digital divide, portando a termine le attivita’ previste nell’ambito del piano telematico regionale – ha dichiarato Simone Battiferri, responsabile direzione Business di Telecom Italia – e procediamo nei programmi di sviluppo sia della rete in fibra ottica, che oggi raggiunge l’87% delle unita’ immobiliari ad Ancona, sia della rete mobile 4G ad altissima velocita’, che gia’ copre il 42% della popolazione della regione”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here