Home Sport Calcio Dilettanti Marche

CALCIATORE 16ENNE DELL’ANCONA VIENE APOSTROFATO. LA SMENTITA

0
CONDIVIDI

ancona-calcio-scudettoMACERATA. 3 MAG. L’Ancona 1905 denuncia il fatto che domenica scorsa a Macerata, durante la partita della squadra allievi contro la Maceratese, il giocatore e capitano della squadra dorica, di 16 anni, sarebbe stato apostrofato con la frase “sei un criminale” dalla presidente della Maceratese, Francesca Maria Tardella e aggredito da alcuni dirigenti

Il presidente Tardella ha immediatamente replicato: “Ho solo detto che in quel momento stava tenendo un comportamento da criminale”. Il ragazzo, infatti, sembra si sia avvicinato a lei “in tono minaccioso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here