Home Sport Sport Macerata

CALCIO, LA RECANATESE SI PORTA A CASA L’11° MEMORIAL MACERATESI

0
CONDIVIDI

recanatese_tifosiMACERATA 7 AGO.  L’XI Memorial Maurizio Maceratesi va alla Recanatese in virtù di una vittoria contro Porto Recanati per 1-0 e nonostante la sconfitta dopo i calci di rigore contro il Castelfidardo (0-0 ai tempi regolamentari) che ha comunque permesso ai giallorossi di conquistare un punto. La classifica finale ha visto in testa i leopardiani con quattro punti, Porto Recanati tre e Castelfidardo uno. Il triangolare si é svolto in una bella cornice di pubblico grazie al quale é stata raccolta una cifra intorno a 1.300 euro che verranno devolute all’Ail ( l’associazione che lotta contro leucemie, mieloma e linfomi). Alla fine dell’evento è stata effettuata la premiazione della Recanatese per la vittoria del triangolare e di  Alessandro Angelici (classe 1998) come miglior giovane della serata. É stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di Gabriele Cinelli, storico tifoso della Recanatese scomparso lo scorso 29 luglio. Di seguito tabellini e cronaca dei tre incontri.

Castelfidardo-Porto Recanati 1-2
Castelfidardo: Gasparri, Grottini, Doda, Carboni, Labriola, Padovani, Scoppa, Ciccioli, Dell’Aquila, Simoncelli, Taddei. Allenatore: Mobili
Porto Recanati: Pandolfi, Angelici, Risté, Cantarini, Ortolani, Viti, Garcia M., Bigioni, Sampaolesi, Rombini, Leonardi.Allenatore: Tubaldi
Arbitro: Cicconi (Macerata)
Marcatori:36′ Bigioni(P), 38′ Sampaolesi(P), 41′ Ciccioli (C)

8- Castelfidardo in avanti con Taddei, la sua conclusione sfila sul fondo
14-Sampaolesi approfitta di un passaggio errato della difesa del Castelfidardo, palla a Garcia che tutto solo  davanti  a Gasparri sbaglia malamente
23-punizione di Viti, traiettoria troppo lenta e centrale per impensierire Gasparri
29-Cross di Leonardi, Garcia al volo fallisce di pochissimo il bersaglio
36-Punizione di Bigioni dai trentacinque metri, parabola morbida con la sfera che si infila sotto la traversa sorprendendo Gasparri. 1-0 per il Porto Recanati.
38-Sampaolesi da fuori area fa partire un rasoterra che non lascia scampo al portiere fidardense. 2-0 per il Porto Recanati
41-Ciccioli in mischia  susseguente ad un tiro dalla bandierina

 

Recanatese-Castelfidardo 2-4 (d.c.r.)
Recanatese: Sopranzetti,  Gleboki, Brugiapaglia,  Di Iulio, Comotto, Patrizi, Rapaccini,  Moriconi, Latini, Pasquini, Mosconi. Allenatore : Amaolo
Castelfidardo: Anyadiegwu, Cervellini, Pretini, Strano, Belelli, Fermani, Bonifazi, Urbinati, Cavaliere, Staffolani,Sbarbati. All. Mobili
Arbitro: Ubaldi (Macerata)
25-Moriconi colpisce in mischia su azione da carner, blocca Menghi
43-Strano ci prova dalla distanza ma Sopranzetti  é reattivo e blocca
Sequenza calci di rigore: Cavaliere (Gol); Di Iulio (Gol); Staffolani (traversa); Patrizi (Gol); Sbarbati (Gol), Brugiapaglia (parato); Urbinati (Gol); Moriconi (palo); Strano (Gol)

Recanatese-Porto Recanati 1-0
Recanatese: Cartechini, Candidi,  Monachesi,  Di Iulio (Gabbanelli), Comotto,  Narducci, Agostinelli,  Traini, Galli, Marolda, Gigli. Allenatore : Amaolo
Porto Recanati: Menghi, Risté,  Viti, Gasparini, Ortolani, Mandolini, Streccioni , Bigioni, De Martino, Rombini, Papa. Allenatore : Tubaldi
3-Streccioni ci prova con un insidioso diagonale che Cartechini devia in corner
5-tiro dalla distanza di Gasparini, Cartechini respinge e Streccioni ben appostato deposita nel sacco ma il direttore di gara ravvisa una posizione di off side del numero sette degli arancioni
27-Papa centra il palo alla sinistra di Cartechini dopo una bella conclusione a giro
29-Galli servito da Agostinelli colpisce troppo debolmemte da distanza ravvicinata e Menghi salva la sua porta
34-Cartechini opera un bel salvataggio su punizione dalla distanza del solito Streccioni
37-Ancora Streccioni impegna l’estremo leopardiano in diagonale, la palla viene deviata in cormer
38-bell’azione di Agostinelli sulla sinistra, Marolda anticipa un difensore ma Menghi esce e blocca
42-Galli colpisce di testa su un preciso assist da calcio piazzato di Traini, stavolta Menghi non può farci nulla. 1-0 in favore dei padroni di casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here