Home Cronaca Cronaca Pesaro-Urbino

Cassazione conferma 20 anni a Varani, sfregiò l’ex fidanzata

0
CONDIVIDI
Lucia Annibali, dopo la sentenza potrò tornare a vivere
Lucia Annibali, la donna sfregiata con l'acido da due albanesi mandati dall'ex Luca Varani
Lucia Annibali, la donna sfregiata con l’acido da due albanesi mandati dall’ex Luca Varani

PESARO URBINO. 11 MAG. I giudici della prima sezione penale della Corte di Cassazione si sono espressi in modo definitivo riguardo la condanna a vent’anni per Luca Varani, l’avvocato accusato di aver assoldato due albanesi per sfregiare con l’acido l’ex fidanzata Lucia Annibali. La sentenza è ora definitiva.

Il sostituto pg di Cassazione Paolo Canevelli nell’udienza davanti alla I Sezione penale chiamata a decidere sulla condanna dell’uomo per tentato omicidio, aveva chiesto vent’anni per lesioni gravissime e stalking chiedendo il rigetto di tutti i ricorsi, quello di Varani e dei due albanesi Altistin Precetaj e Rubin Talaban condannati a 12 anni dalla Corte d’appello di Ancona il 23 gennaio 2015.

“Questa parte processuale – ha commentato a caldo Lucia Annibali – è finalmente finita. E’ una giornata di svolta, dal passato al futuro, dopo tre anni trascorsi in sospeso. Ora vorrei tornare una donna normale”.

 

Il Legale di Varani, l’avvocato Roberto Brunelli, entrando in Cassazione aveva etto:  “Non nascondiamo la polvere sotto al tappeto. Sappiamo che quello che è successo è grave. Ma Varani vuole pagare per quello che ha fatto non per quello che gli viene attribuito”. (nella foto: Lucia Annibali, la donna era stata sfregiata con l’acido da due albanesi su ordine dell’ex fidanzato Luca Varani, ora condannato definitivamente a vent’anni di carcere dalla Corte di Cassazione).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here