Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Castel di Lama, invariate per il 2016 le aliquote

0
CONDIVIDI
Francesco Ruggieri
Francesco Ruggieri
Francesco Ruggieri

ASCOLI PICENO 30 APR.  Il Consiglio comunale di Castel di Lama, il 29 aprile, ha approvato il Bilancio di previsione per il triennio 2016/2018 senza inasprire il carico tributario a carico dei cittadini

 Il bilancio di previsione per il triennio 2016-2018 è sostanzialmente un documento “nuovo” per il Comune di Castel di Lama, perché redatto, per la prima volta, secondo quelli che sono i criteri previsti dall’ordinamento contabile sancito dal decreto legislativo 118/2011 e dalle successive modificazioni e integrazioni. “La novità che però mi preme di più sottolineare – commenta il Sindaco di Castel di Lama, Francesco Ruggieri – è il nostro Comune è tra i pochi che hanno deciso di non inasprire il carico tributario a carico dei cittadini, mantenendo inalterate tutte le aliquote di tasse e imposte comunali per il 2016”.

Il lavoro svolto per giungere al 29 aprile – giorno del Consiglio comunale in cui è stato approvato il documento contabile fondamentale per l’Ente – è stato lungo, complesso ed estremamente articolato nel rispetto della miriade di procedure, ma anche dei principi contabili che stavano alla base del Testo Unico 267/2000.

 

Questa Amministrazione nel definire le linee programmatiche di mandato – spiega il Sindaco – si è posta obiettivi importanti e fondamentali per la crescita del paese da perseguire e raggiungere in uno dei più difficili contesti sociali, economici e finanziari dell’ultimo secolo”.

Il Primo cittadino ribadisce che la sua Amministrazione non ha smesso mai di credere che il che compito della politica e di chi la rappresenta, (ognuno per il suo livello), sia quello di amministrare e di gestire il quotidiano ma anche quello di contrastare le avversità, creando le condizioni di rilancio, di crescita e di sviluppo di Castel di Lama.

Insomma – continua il Sindaco – il dovere della politica come la intendiamo noi è anche quello di dare speranza, guardando al medio/lungo periodo, senza mai perdere di vista l’orizzonte e con l’ambizione di immaginare la Castel di Lama del futuro più bella, moderna e vivibile per tutti i cuoi cittadini”

L’Amministrazione, oltre a non aumentare le aliquote ha individuato dei macro obiettivi primari. Tra questi l’individuazione dei valori e delle linee di azione da perseguire e sviluppare per disegnare la città dei prossimi anni e la creazione delle condizioni di medio/lungo periodo di crescita della città, per supportare il livello di qualità della vita dei cittadini e per essere in grado di superare la crisi in atto e quelle che verranno, in particolare per quanto riguarda il mondo del lavoro. L’Amministrazione si pone poi come obiettivi il miglioramento del decoro e dell’ordine degli spazi pubblici – quindi la salvaguardare i beni comuni – e la tutela del territorio. Fondamentale per il Comune sarà l’incremento della rete di associazioni e volontariato a garanzia di un nuovo modello culturale aperto alla comprensione, alla condivisione e all’accoglienza dei più deboli. Per questo l’Amministrazione Ruggieri manterrà alta la qualità dei Servizi sociali offerti ai cittadini (anziani, disabili, indigenti). In ultimo si promuoverà sempre di più l’educazione alla Salute e al benessere cercando di rendere accessibile a tutti lo Sport. Ultima novità, il ripensare a una gestione dei documenti della pubblica Amministrazione senza il supporto fisico della carta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here