Home Cronaca Cronaca Macerata

Civitanova, individuato il giovane fuggito all’alt della polizia

0
CONDIVIDI
Polizia Stradale

ANCONA 6 APR.  Verso le ore 21.00 del 3 aprile u.s. la “Volante” del Commissariato di P.S. di Civitanova Marche transitando in via Crimea, vedeva sopraggiungere in lontananza un’autovettura Alfa Romeo modello 156 di colore scuro, che alla vista dell’ auto della Polizia accelerava l’andatura di marcia nella direzione opposta come per darsi alla fuga. Il modello e il colore dell’auto corrispondevano alla descrizione di un’automobile che era stata indicata come in uso a persone dedite ai furti in quella zona motivo per cui gli agenti decidevano di procedere all’alt del mezzo il cui conducente, vista l’intenzione dei poliziotti, aumentava la velocità e dopo aver speronato danneggiandola l’auto della Polizia non si fermava all’alt dandosi alla fuga. La “Volante” invertita la marcia si poneva quindi all’inseguimento del mezzo che dopo aver percorso a forte velocità alcune vie, alcune delle quali contromano, faceva perdere le proprie tracce mentre gli agenti, anche al fine di non porre in pericolo l’incolumità dei passanti desistevano dall’inseguimento. Il giorno successivo il mezzo veniva rinvenuto in una via cittadina con gli evidenti segni dello speronamento avvenuto il giorno precedente e le successive indagini effettuate anche attraverso l’intervento della Polizia Scientifica consentivano di individuare colui che era alla guida dell’auto la sera precedente. Si tratta di un giovane 22enne di Civitanova Marche già conosciuto alle Forze dell’ordine per i suoi precedenti penali per reati contro la persona e porto di armi e strumenti atti ad offendere e per essersi reso in passato protagonista di scorribande simili unitamente a soggetti a suo tempo identificati e denunciati. Sono in corso accertamenti volti ad identificare la persona che si trovava in sua compagnia la sera in cui si sono svolti i fatti.

Per quanto sopra il giovane è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per i reati di resistenza e violenza a P.U. e danneggiamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here