Home Cronaca Cronaca Ancona

Clabo spa, riunione a Jesi della Commissione Consiliare 1 del Comune

0
CONDIVIDI
di Clabo Spa a Jesi
di Clabo Spa a Jesi
di Clabo Spa a Jesi

ANCONA 20 MAR.  Presieduta dal Sindaco Bacci ed alla presenza al gran completo dei membri di maggioranza e di opposizione, si è riunita ieri presso la Clabo di Jesi la prima Commissione Consiliare 1 (Regolamenti, Affari Istituzionali, Risorse Umane e Strumentali, Partecipazione e Decentramento, Finanze e Sviluppo Economico).

La seduta della Commissione, che si connota per il suo carattere itinerante, testimonia la rinnovata attenzione delle istituzioni verso il territorio ed evidenzia la volontà di ascoltare le realtà più rappresentative come Clabo che operano quotidianamente in campo economico, garantendo occupazione e risorse alla comunità.

A fare gli onori di casa per Clabo c’erano l’ing. Claudio Bocchini, fondatore dell’azienda, insieme al figlio dott. Pierluigi Bocchini, Presidente ed Amministratore Delegato.

 

Numerose le domande dei consiglieri ai rappresentanti dell’azienda su tematiche come il passaggio generazionale (perfettamente riuscito in ambito Clabo) , le modalità di reperimento delle risorse umane sul territorio, il problema della logistica e della viabilità anche in funzione della presenza dell’interporto jesino.

Dopo una breve introduzione dell’ing. Bocchini che ha tracciato l’evoluzione dell’azienda jesina dalle origini artigianali fino alla quotazione in borsa di un anno fa, l’amministratore delegato Pierluigi Bocchini ha descritto la situazione attuale ed i progetti futuri come la prossima apertura del sito produttivo in Cina confermando l’invito al Sindaco Bacci per l’inaugurazione che avverrà entro la prossima estate.

Interessanti gli spunti sul tema occupazionale proposti dal consigliere Catani. L’amministratore delegato ha sottolineato la funzione formativa che svolgono le grandi imprese multinazionali per i neo-laureati e la preoccupazione che con la fuga delle grandi imprese dal territorio questo ruolo possa venir meno. Il consigliere Olivi ha coinvolto gli imprenditori jesini sul tema dell’utilità dell’interporto in ambito di trasporto merci. Pur con qualche riserva, Bocchini ha affermato la scarsa utilità del polo intermodale per le imprese che utilizzano in realtà altri percorsi per consegnare le merci ai propri clienti.

In conclusione di seduta, Bocchini, nel ribadire la vicinanza dell’azienda e della famiglia al territorio, ha manifestato al Sindaco Bacci la disponibilità a partecipare al finanziamento di progetti di prioritario interesse per la comunità: “Saremo attenti alle proposte che ci vorrà fare l’amministrazione – ha sottolineato Pierluigi Bocchini – in tema di sviluppo del territorio e viabilità. Ho confermato al Sindaco Bacci la disponibilità della nostra azienda a partecipare ad iniziative che rappresentino una priorità per la comunità”. Dal canto suo il Sindaco ha tenuto ad evidenziare “la volontà delle istituzioni di essere vicine alle imprese e, per quanto possibile, di essere utili alla soluzione dei problemi legati al rapporto imprese-territorio. La nostra presenza qui oggi vuole testimoniare questa volontà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here