Home Economia Economia Fermo

CONFARTIGIANATO FERMO, PRESENTATE MISURE PER L’EXPORT

0
CONDIVIDI
Imprese

impreseFERMO 22 APR.  Sono state presentate nei giorni scorsi pressola Camera di Commercio di Fermo le iniziative di Confartigianato per promuovere l’export delle imprese. Ad illustrarle Paolo Capponi, responsabile servizio export dell’associazione: “Confartigianato ha strutturato un progetto a misura di Pmi per sfruttare al meglio la vetrina mondiale dell’Expo che si terrà a Milano – ha detto – Fuori Expo italian makers village rappresenta per le aziende artigiane un’opportunità per essere presenti all’importante kermesse con un proprio stand, dove sarà possibile, oltre ad avere uno spazio showroom, anche la vendita di prodotti. Nella fattispecie per le Marche è stata opzionata la settimana che va dal 28 maggio al 2 giugno (in concomitanza con la presenza della Regione nel padiglione Italia). Le aziende interessate possono prenotare e chiedere informazioni alla Confartigianato allo 0734.229248. Su 27 posti a disposizione ne sono disponibili ancora 7”.

“Come Confartigianato – riferisce Luca Soricetti, Presidente Confartigianato Fermo – vista l’importanza del mercato internazionale principale fonte di reddito per la provincia fermana, stiamo lavorando e siamo fortemente impegnati su molti fronti dall’importante vetrina dell’Expo – per la cui partecipazione, per esempio proponiamo anche biglietti di ingresso a prezzi convenienti – alla ricerca di nuovi mercati internazionali”.

Tra le attività previste a favore dell’internazionalizzazione, inoltre, la Confartigianato “ha il piacere di invitare le imprese – prosegue Capponi – al seminario del 21 maggio all’hotel Cosmopolitan di Civitanova: un incontro a cura del professor Paolo Pugni sul tema “Obiettivo nuovi clienti: percorsi, modalità e strategie”.

 

Il giorno seguente, il 22 maggio, sarà invece dedicato agli incontri ‘one to one’, ovvero appuntamenti della durata di 30 minuti ciascuno riservati ai titolari di imprese che vogliono approfondire i temi affrontati. Sia il congresso che la consulenza saranno a titolo gratuito, ma sarà necessaria la prenotazione.

Un’altra interessante iniziativa per le imprese artigiane del distretto si terrà il 30 giugno sempre al Cosmopolitan: un incoming che interesserà abbigliamento e accessori. Grazie alla collaborazione dell’agenzia Ice saranno coinvolti diversi buyer (da Europa, Kazikastan e Corea del Sud), che avranno modo di incontrare direttamente le aziende.

 

Giorgio Menichelli, responsabile del servizio sviluppo e categorie, ha fatto invece il punto sull’andamento delle esportazioni in provincia. “Nonostante il crollo del mercato russo, in cui si è registrato un meno 20% delle vendite, l’export fermano è rimasto stazionario – ha detto Menichelli – Le esportazioni manifatturiere sono composte per il 76% da articoli in pelle. I primi cinque mercati di destinazione sono la Russia, la Francia, la Germania, la Romania e gli Stati Uniti.” Presente alla conferenza anche il Presidente di Unioncamere Marche Graziano Di Battista.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here