Home Economia Economia Ancona

CONFARTIGIANATO , MENTAL COACH PER GIOVANI IMPRENDITORI

0
CONDIVIDI
Confindustria

impreseANCONA 27 LUG.  Sviluppare una mentalità vincente, raggiungere i propri obiettivi. E’ soprattutto nei momenti difficili e nelle crisi che occorre tirare fuori il potenziale.
Con una formula originale, i giovani imprenditori di Confartigianato e le imprenditrici di Donne Impresa promuovono l’iniziativa “ un cocktail con”: l’appuntamento è oggi ( martedì 28) alle ore 19 a Marina di Montemarciano presso il Ristorante delle Rose ( via delle Querce,1) per l’incontro “Vietato dire: non ce la faccio! Pillole di motivazione, vitamine per la crescita” con il dott. Alessandro Barulli, docente di marketing e di tecniche di vendita. Una lezione informale: la formazione cambia per favorire il cambiamento. Un incontro e un cocktail a bordo piscina per parlare di motivazione e fiducia in se stessi. “Non ci riesco” è il blocco mentale che usiamo per convincerci ad arrenderci.
Nel suo intervento il dott. Barulli proporrà agli imprenditori alcuni suggerimenti in “pillole”, indicazioni concrete e operative da seguire per sviluppare il proprio potenziale ma anche il proprio business sul mercato. Una riflessione che si intreccerà con i temi della motivazione. La volontà è un elemento essenziale per crescere. Prima regola perciò: mai dire ‘non ce la faccio”; perché la chiave del successo e dell’insuccesso è dentro di noi.
“L’incontro fa parte di un nuovo percorso formativo che abbiamo intrapreso per la crescita manageriale dei nostri imprenditori – dichiara Paola Mengarelli Responsabile del Gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato – e la motivazione è uno dei grandi temi dei nostri seminari: la sfida ( professionale e personale, miglioramento e crescita) unita all’ottimismo e l’entusiamo del fare. Disciplina, gestione del conflitto, assunzione di responsabilità, miglioramento continuo, comunicazione e feedback, valutazione e autovalutazione, sono solo alcuni dei principi basilari che possono essere presi a schema di comportamento da attuare nella gestione manageriale d’azienda. Queste sono le riflessioni su cui verterà l’incontro, grazie all’esperienza del dott. Barulli.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here