Home Spettacolo Spettacolo Ancona

CORINALDO. SABATO 27 APRILE LA “FESTA DEI FOLLI”

0
CONDIVIDI

festa-folli-sbandieratoriANCONA. 20 APR. Manca poco più di una settimana alla Festa dei Folli, l’evento che caratterizzerà la primavera corinaldese, una città che per due giorni si prepara ad accogliere i tanti turisti ed appassionati presenti e gli oltre trecento sbandieratori, musici ed arcieri provenienti da tante regioni italiane.

Oltre i due tornei coordinati dalle federazioni nazionali LIS e FITAST, i ragazzi del Gruppo Storico “Combusta Revixi” organizzatori dell’evento, proporranno a tutti i presenti lo Spettacolo narrativo “Peter Pan, il risveglio” degli sbandieratori, nella giornata di Sabato 27 aprile ore 21.30 nel Piazzale della Liberazione.

Dopo l’affascinante spettacolo degli sbandieratori ricco di luci, giochi pirici, effetti scenografici e coreografici, sarà la volta della Discoteca che aprirà i battenti fino a tarda notte, l’animazione sarà curata alla consolle da Billy DJ e Carletto DJ.

 

Domenica invece nel pomeriggio dalle ore 14.00 durante le competizioni, sarà allestito il mercato dell’artigianato e dei prodotti tipici in collaborazione con l’Ass.Terre di Frattula e numerosi artigiani locali, saranno una trentina gli espositori.

Per tutta la manifestazione inoltre sarà funzionante lo Stand Gastronomico per tutte le esigenze di palato e come già anticipato, cinque attività di ristoro del centro storico e dintorni, per le due giornate della manifestazione offriranno il proprio menù dei folli con piatti tipici locali, una collaborazione che sarà valida anche per il pernotto nelle strutture alberghiere cittadine.

Ricordiamo infatti che il Gruppo Storico “Combusta Revixi” con il contributo delle strutture ricettive del centro storico e non solo, ha pensato bene di offrire dei pacchetti turistici, con soggiorni e menù tradizionali, tutti visibili nella pagina web dell’evento http://www.gruppostoricocorinaldo.it/folli/ dove è possibile visionare il programma nei dettagli e le varie offerte turistiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here