Home Cronaca Cronaca Italia

COSTA CONCORDIA IN ASSE. TERMINATE LE OPERAZIONI. IL “LATO OSCURO” DELLA NAVE

0
CONDIVIDI

concordia-rotazione-ultima costa-concordia-rotazione-f-300x188GROSSETO. 17 SET. La costa concordia ormai ruotata e messa in assetto sul suo asse naturale presenta il suo “lato oscuro” dopo 611 giorni di permanenza sul fondo del mare.

Visivamente presenta due grosse rientranze. Una è situata a poppa mentre l’altra ad un terzo della nave.

Tutta la fiancata che era sommersa, quella di dritta è di colore marrone dal quale spiccano soltanto pochi punti di colore: un pezzo di una tenda rossa, un indumento giallo, ma anche dei punti di blu; si tratta un insieme di lamiere contorte e di vetri incredibilmente intatti.

 

Alle 4 di questa mattina era arrivato l’annuncio ufficiale: “la rotazione della Concordia è conclusa, il relitto è tornato in asse”.

La comunicazione, in una conferenza stampa con i responsabili del progetto per la Costa, Franco Porcellacchia, e per il consorzio Micoperi, Sergio Girotto, il capo della Protezione civile Franco Gabrielli e Nick Sloane, il senior salvage master della Titan Micoperi, che ha diretto le operazioni di rotazione della Concordia, da una control room galleggiante a pochi metri dal relitto.

Ora, dopo la rotazione della nave il relitto verrà portato via dal Giglio, non prima della primavera. Infatti il prossimo passo sarà quello di metterla in sicurezza, per permettere ai tecnici di entrarvi e iniziare i lavori con la priorità di ricercare i due corpi ancora dispersi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here