Home Economia Economia Ancona

Credito imprese, Banca Marche aderisce ad accordo ABI

0
CONDIVIDI
Banca Marche

ANCONA 3 FEB. Nuova Banca Marche ha aderito all’accordo fra Commissione Regionale Abi e Regione Marche per favorire gli investimenti delle imprese agricole che beneficiano dei fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020. L’accordo, che definisce le linee guida e le modalità operative con cui le banche possono anticipare alle aziende i contributi PSR deliberati ma non ancora erogati prevede, fra l’altro, l’introduzione di un conto corrente vincolato a condizione agevolate su cui la Regione accrediterà i contributi PSR, facilitando, in questo modo, il controllo dei flussi finanziari. “Nel 2016 abbiamo garantito al comparto agricolo regionale finanziamenti per circa 40 milioni di euro” ha dichiarato Luciano Goffi, amministratore delegato di Nuova Banca Marche. “La nostra adesione all’accordo Abi-Regione dimostra come la nostra banca sia sempre attenta alle esigenze degli imprenditori della filiera agricola, offrendo loro una nuova opportunità di accesso al credito che si affianca alle numerose iniziative già messe in atto nel passato”. Lo scorso anno Nuova Banca Marche ha lanciato, con l’iniziativa “Sosteniamo lo sviluppo della nostra terra”, un plafond da 100 milioni di euro per finanziamenti a condizioni agevolate a favore degli agricoltori. Inoltre, all’indomani del terremoto, è stato messo a disposizione un nuovo plafond da 20 milioni per aiutare quanti, anche imprenditori agricoli, hanno dovuto affrontare interventi di prima ricostruzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here