Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Da’ in escandescenze sul bus, nigeriana identificata a S.Benedetto

0
CONDIVIDI
Polizia

La Volante del Commissariato di San Benedetto del Tronto alle ore 07.40 circa  del 28  interveniva su richiesta del personale di sicurezza presente  sull’autobus di linea  AP/SBT della Start,  in via N. Sauro.

Appena giunti  il personale della Fifa Security ragguagliava i poliziotti che a bordo del bus stracolmo di passeggeri,  vi era una giovane  identificata successivamente per B.E del 1991 di nazionalità Nigeriana , la quale alla richiesta di una studentessa di liberare il posto attiguo dove era seduta occupato da una borsa personale , la stessa gli sferzava un violento schiaffo e tentava altresì di mordere un’altro studente che si accingeva a sedersi nelle vicinanze. Non paga di ciò inizia a sputare alle persone sedute e di conseguenza si verificava un parapiglia tale che a anhe a causa dei numerosi utenti presenti sull’autobus costringeva l’autista a fermare il veicolo.

Gli Agenti della Volante una volta identificata la cittadina extracomunitaria, pregiudicata, veniva accompagnata presso il Commissariato di San Benedetto del T. per le segnalazioni di rito ed il Questore di Ascoli Piceno emetteva il rimpatrio con foglio di via obbligatorio nel comune di Latina  con il divieto di fare ritorno nel Comune di San Benedetto del Tronto per la durata di 3 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here