Home Cronaca Cronaca Ancona

Defibrillatori, Online la Procedura per i Contributi

0
CONDIVIDI
Danni emotrasfusioni e chemio, regione dispone fondi per rimborsi
Ospedale
Ospedale

ANCONA 16 SET. È operativa sul sito www.sport.marche.it  la procedura telematica per la presentazione delle domande di contributo per l’acquisto di defibrillatori, di cui le organizzazioni sportive devono obbligatoriamente dotarsi a partire dal 3 febbraio 2016, assicurando anche personale autorizzato a utilizzarlo durante allenamenti e gare. Possono accedere al contributo, coperto da un finanziamento regionale di 400 mila euro, le società e le associazioni sportive affiliate alle federazioni sportive o alle discipline associate o agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP, gli Enti locali in forma singola o associata proprietari o gestori di impianti sportivi, gli istituti scolastici e le università delle Marche. La defibrillazione precoce, per le persone colpite da arresto cardiaco extra-ospedaliero, spesso rappresenta il sistema più efficace per garantire le maggiori percentuali di sopravvivenza. La dotazione di defibrillatori semi-automatici (DAE) consentirà anche a personale non sanitario addestrato di erogare una scarica elettrica dosata, in grado, in determinate situazioni, di far riprendere l’attività cardiaca spontanea, in attesa dell’intervento dell’equipe di rianimazione avanzata. Le domande di contributo possono essere presentate fino al 24 settembre solo tramite procedura telematica, per la quale è disponibile un manuale on line all’indirizzo Internet

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here