Home Cronaca Cronaca Ancona

Delitto Cupramontana, Imeri “Non ero in me”

0
CONDIVIDI
Cupramontana

E’ stato convalidato il fermo dal GIP Carlo Cimini nei confronti di Besart Imeri, l’uomo  di 27 anni che ha ucciso brutalmente il figlioletto a Cupramontana.

Oggi è avvenuta l’udienza per la convalida del fermo e l’uomo avrebbe fatto alcune dichiarazioni che rendono ancor più tragica la situazione “Mi dispiace, non ero in me”.

L’uomo, secondo anche il suo avvocato difensore, si sta rendendo piano piano contro di quello che ha combinato. Da tempo era in cura per problemi depressivi.

 

Secondo altre dichiarazioni fatte sarebbe stato “posseduto da qualcosa, forse un’entità soprannaturale”, che lo ha lasciato una volta morto il bimbo.

fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here