Home Cronaca Cronaca Ancona

Discoteca Corinaldo, trovate tracce estratti di peperoncino

0
CONDIVIDI
Discoteca Corinaldo, trovate tracce estratti di peperoncino

Tracce di capsaicina e diidrocapsaicina, un composto chimico presente nel peperoncino, sono state rinvenute ed in forma concentrata nei pressi dell’uscita di sicurezza della discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo, dove nella notte tra il 7 e l’8 dicembre 2018 sei persone morirono schiacciate nella calca provocata da una fuga delle persone presenti nel locale.

Lo ha reso noto oggi la procura di Ancona in seguito al risultato delle analisi dei carabinieri del Racis su 118 campioni prelevati nella discoteca.

Le sostanze erano presenti nel locale e, in particolare, sul pavimento nei pressi dell’uscita di sicurezza dove si è riversata la folla.

 

Molte delle persone ascoltate hanno parlato, infatti, di un odore acre e di irritazione agli occhi.

Secondo la procura le sostanze rivenute sono simili a quelle delle bombolette spray per autodifesa, ma non si sa ancora se si tratti dell’unica bomboletta rinvenuta nel locale.

In merito all’indagine, non figurano nuovi indagati, oltre ai proprietari dell’immobile, ai titolari, ad un dj e organizzatore della serata e al responsabile della sicurezza.

Sulla tragedia della discoteca indaga anche la Procura dei minori per un 17enne, sospettato di avere usato lo spray al peperoncino, che però avrebbe un alibi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here