Home Cronaca Cronaca Italia

E’ MORTO JIMMY FONTANA. A NOVEMBRE AVREBBE COMPIUTO 79 ANNI

0
CONDIVIDI

jmmy-fontanaROMA. 11 SET. Enrico Sbriccoli, in arte Jimmy Fontana, si è spento oggi a Roma a quasi 79 anni dopo una lunga malattia.

Fontana era nato a Camerino artisticamente nasce come jazzista, il nome Jimmy fu scelto in omaggio al sassofonista Jimmy Giuffre, ma era noto a tutti per i suoi pezzi di musica leggera.

Prima le esibizioni con gruppi di amici all’Hot club di Macerata, poi il salto nella capitale, dove iniziò a collaborare con la Roman New Orleans Jazz Band.
E’ a Roma che incide i suoi primi brani con la Flaminia Street Jazz Band e poi Jimmy Fontana and His Trio.

 

Sono gli anni ’60 e Jimmy si sposa con Leda che gli darà quattro figli.

Da solista si avvicina alla musica leggera e incide i suoi più grandi successi. Prima con “Bevo” nel 1960 e vince il Burlamacco d’Oro, l’anno dopo debutta a Sanremo con Miranda Martino con il brano “Lady luna”, scritto dal maestro Armando Trovajoli e da Dino Verde. E’ interprete, insieme a Gianni Meccia, di “Cha cha cha dell’impiccato” e “Non te ne andare”.

Nel ’65 arriva il suo capolavoro tradotto in più lingue, “Il mondo”, di cui è autore della musica con Carlo Pes. Il successo non si ferma: alla fine degli anni ’60 escono “La mia serenata”, che vince il Disco per l’estate nel 1967, poi ancora “A te” e “L’amore non è bello (se non è litigarello)”.

Nel ’71 scrive l’altro suo grande successo, “Che sarà”, che in poco tempo scala le classifiche ma non riesce a partecipare a Sanremo. Jimmy rimane davvero male, si allontana dalle scene per lungo tempo, ritirandosi nella sua Macerata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here