Home Cronaca

ECONOMIA, NELLE MARCHE CRESCONO LE IMPRESE UNDER 35

0
CONDIVIDI
Giovani e Lavoro

giovani_lavoroANCONA 7 GIU.  Le imprese sono sempre più “giovani”. Gli under 35 delle Marche non si arrendono alla crisi e si mettono in gioco in prima persona. Secondo una analisi di Confartigianato Marche  su dati Unioncamere – Movimprese, nel primo trimestre, tra gennaio e marzo 2015, nella nostra regione sono nate 820 imprese guidate da uno o più giovani che non hanno ancora compiuto 35 anni di età, 521 le attività under 35 cessate nel medesimo periodo, per un saldo nettamente positivo (+ 299).  La “young economy” nelle Marche conta 14.192 imprese giovanili. La provincia in cui è più alta la concentrazione di imprenditoria giovanile è quella di Macerata, dove le 3.512 attività guidate da under 35 rappresentano il 9,1% del totale delle imprese. Seguono Ancona (8,4% e 3.890 attività), Ascoli Piceno (8,1% 1.974), Fermo (8,1% 1.761), Pesaro Urbino (7,4% 3.055). I settori più rappresentati: commercio al dettaglio o all’ingrosso per circa 20% delle nuove attività under 35, le costruzioni (quasi 10%), ristorazione (5%). Imprese giovani e “digitali”: quasi 2 aziende su 3 alla cui guida vi è un under 35 hanno scelto di puntare su internet anche vendendo online.

L’innovazione è l’elemento centrale per la competitività. Oggi abbiamo un mercato enorme, globale, che ci dà grandi opportunità, perché possiamo contemporaneamente vendere vicino casa ma anche a migliaia di chilometri di distanza, prosegue Confartigianato, dobbiamo creare la giusta sinergia per mantenere la leadership competitiva italiana in tutto il mondo”.
I giovani rappresentano il futuro di un sistema produttivo che da sempre dimostra una spiccata vocazione alla auto imprenditorialità – commenta Confartigianato –  La loro capacità di iniziativa è indice della vitalità di un territorio che non si arrende alla crisi, anzi reagisce in modo costruttivo, facendo impresa e dando così vita a nuovi posti di lavoro e opportunità di sviluppo con la forza della creatività, con la costanza e con il lavoro.
Confartigianato è da sempre impegnata in prima linea per sostenere i progetti d’imprenditorialità giovanile, per favorire la trasmissione d’impresa e l’innovazione tecnologica, per promuovere la collaborazione tra scuola e impresa e la formazione professionale, imprenditoriale e manageriale.
Abbiamo la responsabilità di costruire prospettive di sviluppo per le nostre aziende, per i nostri giovani e per i tanti in cerca di occupazione – conclude Confartigianato – Questi numeri testimoniano tutto il coraggio, la creatività e la passione di cui i giovani sono capaci per dare realtà ai propri sogni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here