Home Cronaca Cronaca Fermo

Emmanuel, l’autopsia conferma la tesi dei testimoni: un solo pugno lo ha colpito

0
CONDIVIDI
Emmanuel Namdi
Emmanuel Namdi
Emmanuel Namdi

FERMO 9 LUG. E’ arrivato il responso dell’autopsia che ha stabilito una parte di verità di quanto è successo sulla lite di Fermo che ha provocato la morte di Emmanuel.
L’esame autoptico è durato circa 4 ore ed è emerso che il nigeriano ha subito un solo pugno dall’ultras fermano, un pugno che lo ha colpito tra la mandibola e il labbro inferiore con una forza di media entità.
E’ emersa anche una frattura al cranio che è stata probabilmente causata dalla caduta al suolo dopo il colpo subito.
Insomma la versione della moglie della vittima perde valore anche per i segni che sono stati rinvenuti sul corpo del fermano.
L’autopsia ha dunque confermato parte delle testimonanze emerse e dichiarate attendibili dalla procura. Sempre la procura ritiene che il colpo inferto dall’ultras sia stato dato però quando i due nigeriani si sarebbero allontanati da lui dopo averlo percosso.
Le indagini in corso stabiliranno l’esatta dinamica di questa tragedia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here