Home Cronaca Cronaca Macerata

Extracomunitario ferito da Traini arrestato per spaccio

0
CONDIVIDI

Aspetto di cronaca particolare quello verificatosi a Macerata.

Azeke Gideon, 28 anni, che già in passato aveva patteggiato una pena ad un anno e 10 mesi di reclusione per resistente a pubblico ufficiale, uno degli extracomunitari feriti da Luca Traini durante il suo raid razzista, è comparso oggi in Tribunale a Macerata con l’accusa di spaccio continuato di droga, in moltissimi episodi, anche nei pressi delle scuole. Per la sua attività criminosa di spaccio il Pubblico Ministero aveva avanzato la richiesta ad una condanna di sei anni e otto mesi. Il giudice Enrico Pannaggi gli ha inflitto una condanna a quattro anni e sei mesi con rimpatrio immediato appena scontata la pena.

 


Loading...