Home Spettacolo Spettacolo Ascoli Piceno

FESTIVAL DELL’APPENINO, GLI APPUNTAMENTI CONCLUSIVI DEL MESE DI LUGLIO

0
CONDIVIDI

DSC_0002 (Custom)ASCOLI PICENO 02 LUG.  Prosegue con notevole successo il Festival dell’Appennino con gli ultimi 6 appuntamenti che sono stati presentati ieri alla stampa dall’Assessore alla Cultura Andrea Maria Antonini, insieme a Maurizio Serafini dell’Associazione “VianDante” e a Mauro Orsini della Compagnia dei Folli.

 

Il Festival 2014 – ha sottolineato l’Assessoreha superato di molto le aspettative in fatto di numero di partecipanti con punte di oltre 600 escursionisti anche in luoghi impegnativi. Consenso in crescita per gli eventi con gruppi organizzati, provenienti anche da fuori regione che sempre più numerosi prenotano la propria adesione. Inoltre abbiamo riscontrato – prosegue Antoniniun ulteriore incremento della presenza di giovani, senza contare che la rassegna ha dato anche respiro all’economia locale e impulso alla costituzione di associazioni culturali ed iniziative private“.

 

 

Prossimo appuntamento è giovedì 3 luglio con “La Nera Signora” a Tallacano, escursione a partire dalle 16.45 e ritorno in notturna. Indispensabile quindi dotarsi di una torcia e di indumenti idonei considerando che le temperature serali possono variare in modo sensibile. La giornata è dedicata alla valorizzazione di un luogo come Sasso Spaccato, chiamato anche “Tassinara”, che si trova nei pressi della chiesa di San Pietro a Tallacano. Si tratta di una larga e profonda fenditura della montagna, dove sulle pareti si trovano incisioni e piccole croci a testimonianza della presenza un antico cimitero forse utilizzato durante l’ultima epidemia di peste. L’escursione porterà i partecipanti sul Monte Vicito fino alla Chiesa di San Pietro, dove verrà allestito un punto ristoro. Dopo essersi rifocillati, si procederà per Sasso Spaccato dove si svolgerà lo spettacolo “La Nera Signora” a cura della Compagnia dei Folli: un viaggio catartico tra i mille volti della Morte.

 

Domenica 6 luglio si ripete invece il fortunato appuntamento di Forcella Folk Festival, evento nato con la prima edizione del Festival e divenuto un suo momento imprescindibile. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Amici di Forcella, ci saranno giochi e canti popolari legati alle antiche tradizioni, a partire dalle 19 con le note de Li Matte De Montecò. A seguire interventi jazz-folk con il duo Bracalente Di Bovaventura presso la piazzetta della Fonte. Dalle 20 saranno attivati i punti ristoro animati dal gruppo musicale Li Faggià. Il dopocena sarà interamente dedicato a musiche tradizionali del centro sud Italia con gli Zigà e le danze con i Piceni Pizzicati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here