Home Spettacolo Spettacolo Ascoli Piceno

Fine settimana ricco di appuntamenti al Palafolli di Ascoli Piceno

0
CONDIVIDI
Bottega del Sorriso
Bottega del Sorriso
Bottega del Sorriso

ASCOLI PICENO 8 APR.  Il teatro PalaFolli offre questo fine settimana spettacoli per tutti i gusti.

Si inizia venerdì 8 aprile alle ore 21:00 con lo spettacolo di Teatro Contemporaneo “La perdita” di Diana Ripani.

Dicono che è stata la pioggia a portarmi via tutto. Che mi prendono per imbecille?
Dove hai messo il tegamino? Un uovo. Un uovo fritto mi volevo mangiare.
O qualcuno ha deciso che non posso più cucinare?
Tutto, tutto si è preso…pure le scarpe.”

 

Alluvioni, terremoti, attentanti, attacchi terroristici. Morte, panico, distruzione, paura, confusione. In questi casi si dichiara lo stato di emergenza adottando misure straordinarie, che possono limitare alcune delle libertà fondamentali. E se questa divenisse una condizione permanente? Qualcuno ne gioverebbe? E chi? Queste le domande che si pone Diana Ripani con la sua compagnia e cerca di cogliere le risposte durante lo spettacolo.

Ingresso € 5,00


Sabato 09 aprile 2016 alle ore 21:00 al PalaFolli di Ascoli Piceno ultimo appuntamento con Ascolinscena che ospiterà la Compagnia Bottega del Sorriso di Basciano (TE), compagnia teatrale che ha vinto per ben tre volte il Premio Gradimento del Pubblico di Ascolinscena nel 2012, nel 2013 e nel 2014. La commedia che presenteranno al PalaFolli si intitola “La cosa chiu’ belle”, commedia divertente in cui nella famiglia protagonista si prepara un matrimonio e accadono disavventure tra la visita della futura suocera, la perdita del lavoro, l’arrivo della piccola Nunzia. Lo spettacolo è l’ideale seguito di “Pijemice nu cafè” che la Bottega del Sorriso ha portato in giro per l’Italia con tanto successo ed è stata anche premiata ad Ascolinscena nella stagione 2012-2013.

Ingresso € 10,00

Domenica 10 aprile alle ore 17:00, nuovo appuntamento con il teatro per ragazzi con lo spettacolo “Piano” della Compagnia 7-8 Kili di Offida.

Lo spettacolo – menzione speciale al Premio Scenario Infanzia 2010 – è un lavoro sugli oggetti e sulla materia che diventa ritmo, che si sviluppa in immaginazione. Oggetti che scrivono da sé la propria storia sulla scena: figure scappate da libri e cassetti, verso un nuovo percorso all’incrocio fra teatro di figura e arte concettuale. Partendo dalla suggestione propria dei bambini che gli oggetti siano intrisi di un energia vitale segreta all’uomo, Piano racconta di una superficie, un tavolo che si anima improvvisamente diventando scenario di un racconto. Gli oggetti vibrano, si rincorrono, danzano, i libri si aprono, i fogli camminano. Comincia così il viaggio di due personaggi, antagonisti e amici, che percorrono in lungo e in largo questa superficie-palcoscenico, alla ricerca di un mondo che non li faccia sentire estranei e stranieri.

Ingresso € 4,00 bambini – € 6,00 adulti

Per info e prenotazioni biglietti: 0736-35 22 11

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here