Home Cronaca Cronaca Ancona

FONDO CIVES PER CONTRASTARE L’EMERGENZA ABITATIVA NELLE MARCHE

0
CONDIVIDI

casa_villettaANCONA 6 LUG. Mercoledi 8 luglio nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello-Regione Marche alle 12.30 si svolgerà la conferenza di presentazione del fondo Cives, che nasce dalla volontà di una rete di cooperative del settore sociale, dell’edilizia e di abitazione di sviluppare un programma di housing sociale che possa rispondere alla domanda abitativa della regione e che prevede la realizzazione di 180 alloggi sociali in diverse città delle Marche e di una struttura socio-sanitaria con 140 posti letto a Pesaro.

Interverranno Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche e Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche

Saranno presenti alla conferenza stampa i rappresentanti dei partner del fondo Cives: le cooperative TKV, Labirinto, Cooss ed Habitiamo che aderiscono a Legacoop Marche, Coopfond, il fondo mutualistico di promozione e sviluppo di Legacoop, L’Operosa e le Banche di Credito Cooperativo di Fano, Pesaro e Recanati, Cdp Investimenti SGR e Sator Immobiliare SGR.
(via Gentile da Fabriano 9, Ancona), si svolgerà la conferenza di presentazione del fondo Cives, che nasce dalla volontà di una rete di cooperative del settore sociale, dell’edilizia e di abitazione di sviluppare un programma di housing sociale che possa rispondere alla domanda abitativa della regione e che prevede la realizzazione di 180 alloggi sociali in diverse città delle Marche e di una struttura socio-sanitaria con 140 posti letto a Pesaro.
Interverranno Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche e Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche.

 

Saranno presenti alla conferenza stampa i rappresentanti dei partner del fondo Cives: le cooperative TKV, Labirinto, Cooss ed Habitiamo che aderiscono a Legacoop Marche, Coopfond, il fondo mutualistico di promozione e sviluppo di Legacoop, L’Operosa e le Banche di Credito Cooperativo di Fano, Pesaro e Recanati, Cdp Investimenti SGR e Sator Immobiliare SGR.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here