Home Cronaca Cronaca Pesaro-Urbino

FORZA NUOVA. BLITZ PRESSO LA SEDE DEL PD DI PESARO CONTRO “IUS SOLI”

2
CONDIVIDI

forza-nuova-ius-blitzANCONA. 17 MAG. GENOVA. 17 MAG. questa notte, decine di militanti del Movimento di Forza Nuova in più di dieci capoluoghi di regione, da nord a sud, hanno messo in atto un vero e proprio blitz anti immigrazione e “anti ius soli” davanti alle sedi provinciali del Partito Democratico dove sono stati lasciati un piccone e una bandiera tricolore insanguinati e decine di volantini.

“Questa iniziativa – si legge in una nota di Forza Nuova per voce del segretario nazione Roberto  Fiore – segue di qualche giorno l’inizio della campagna web del Movimento dal titolo – L’immigrazione uccide, la classe politica è complice.
I recenti fatti di cronaca, i continui stupri e uccisioni di cittadini italiani per mano di extracomunitari clandestini, il totale silenzio delle istituzioni sempre più vigliacche e sempre più complici e l’evidente razzismo nei confronti dei nostri compatrioti, sono solo alcuni dei motivi che hanno spinto i militanti forzanovisti a compiere l’azione in oggetto.
Forza Nuova chiede le immediate dimissioni del ministro Kienge tanto loquace nell’enunciare il suo programma “disgruggi Italia” con l’introduzione dello ius soli, quanto taciturna dal non dire neanche un parola di pietà per i morti ammazzati ne una condanna per gli autori di questi delitti”.

A Pesaro Forza Nuova ha depositato un tricolore macchiato di rosso davanti alla sede del Pd, in via Mastrogiorgio e ha affisso sul portone un cartello con la scritta “Kyenge dimettiti”.

 

Lo scorso 9 maggio, uno striscione contro il ministro dell’Integrazione era comparso davanti alla sede del Pd di Macerata e la digos aveva fermato il responsabile di FN maceratese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here