Home Cronaca Cronaca Fermo

Funerale migrante Fermo, anche la Boldrini, Boschi e Sassoli

12
CONDIVIDI
Laura Boldrini intervistata prima del funerale di Emmanuel Chidi Nnamdi a Fermo
Laura Boldrini intervistata prima del funerale di Emmanuel Chidi Nnamdi a Fermo
Laura Boldrini intervistata prima del funerale di Emmanuel Chidi Nnamdi a Fermo

FERMO. 10 LUG. “Era venuto per vivere in pace, ha trovato la morte. Che il cielo ci liberi dalle cattiverie umane”.

E’ quanto è scritto sul manifesto funebre di Emmanuel Chidi Nnamdi, affisso all’ingresso della camera mortuaria di Fermo, dove si trovava la bara del giovane migrante.

La salma è stata portata al duomo di Fermo per il funerale che è iniziato alle 18 officiato da don Vinicio Albanesi insieme all’arcivescovo monsignor Luigi Conti.

 

Presenti in prima fila insieme alla compagna di Emmanuel che è vestita di bianco, il presidente della Camera Laura Boldrini, del ministro Maria Elena Boschi e del vicepresidente del Parlamento europeo David Sassoli.

In chiesa ci sono molti rappresentanti del’associazionismo ma anche tanta gente comune e molti anziani. Presenti in chiesa anche la comunità nigeriana che indossa vestiti rossi e neri e fasce rosse sulla fronte in segno di lutto.

La zona è presidiata dalle forze dell’ordine.

Sul luogo dove era avvenuta la colluttazione dove è morto Emmanuel Chidi Nnamdi, è apparsa la scritta ‘Black lives matter’, fatta da qualcuno che vuole collegare idealmente la morte del 36enne all’hashtag di protesta per l’uccisione degli afroamericani da parte degli agenti di polizia. (nella foto: il presidente della Camera Laura Boldrini intervistata prima del funerale di Emmanuel Chidi Nnamdi).

12 COMMENTS

  1. Ma te pareva se sti piddini non perdevano un’occasione del genere.
    Mi spiace per sto povero cristo, ma ora la voglio vedere se va ai funerali degli italiani che muoiono sul lavoro. O ancora che si suicidano per la crisi o che le banche che tanto la boschi difende, li hanno strozzato. Voglio vedere. Vergogna!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here