Home Cronaca Cronaca Ancona

Garanzia Giovani, rimodulazione dei fondi per i Neet marchigiani”

0
CONDIVIDI
Garanzia Giovani
Garanzia Giovani
Garanzia Giovani

ANCONA 28 LUG. “Tecnicamente è una rimodulazione di fondi, concretamente sono nuove opportunità di inserimento professionale per i Neet marchigiani: i giovani che non studiano, non lavorano, non si formano”. È quanto afferma l’assessore regionale al Lavoro, Loretta Bravi, che ha proposto alla Giunta regionale una redistribuzione delle risorse all’interno del programma “Garanzia Giovani”. Accogliendo la richiesta, l’esecutivo ha destinato 1,6 milioni di euro alla misura che sostiene i “Tirocini extracurriculari anche in modalità geografica”: un’esperienza formativa e professionali fuori regione o all’estero. “Abbiamo ricollocato risorse non utilizzate verso una misura in grado di offrire ulteriori opportunità ai Neet marchigiani – riferisce l’assessore Bravi – Le economie si sono avute coi bandi Accompagnamento al lavoro e Orientamento, mentre quello per i Tirocini extracurriculari ha registrato grande interesse da parte dei ragazzi. Dal momento che quest’ultima misura si è rivelata efficace per favorire l’inserimento lavorativo, destiniamo maggiori risorse al rafforzamento del curriculum dei Neet che potranno mettersi direttamente in contatto con territori e mercati del lavoro più dinamici e in grado di offrire maggiori opportunità occupazionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here