Home Cronaca Cronaca Ancona

Gestione Registro Tumori, Ars Rinnova Convenzione con l’Università di Camerino

0
CONDIVIDI
ospedale sanità
ospedale sanità
Sanità

ANCONA 6 GEN.  L’Agenzia regionale sanitaria (Ars) ha rinnovato la convenzione con l’Università di Camerino per la gestione del Registro tumori. L’Università Politecnica delle Marche garantirà una collaborazione scientifica, a seguito di un analogo protocollo che verrà sottoscritto sempre con l’Ars. In questo caso si tratta della prima stipula con la Politecnica per quanto riguarda la gestione del Registro tumori. Strumento indispensabile di sorveglianza della patologia tumorale nella popolazione, attivo presso l’Osservatorio epidemiologico regionale dell’Ars, raccoglie periodicamente tutti flussi informativi provenienti dalle varie strutture interessate. Il Registro tumori regionale (Rtr) mette a disposizione informazioni sulle specifiche forme di patologia oncologica, sullo studio delle caratteristiche cliniche dei casi, sull’efficacia dei percorsi diagnostici e terapeutici intrapresi. Informazioni fondamentali per una valutazione epidemiologica delle esigenze sanitarie della popolazione e dei risultati raggiunti dalla sanità regionale. Un software gestionale, attraverso le convenzioni con le due Università, consente di classificare i casi collegando i dati di quattro archivi fondamentali: l’Anagrafica regionale, le Schede di dimissione ospedaliera, le Schede di morte Istat, gli Archivi delle anatomie patologiche. Sono già iniziate le attività di codifica dei casi (incidenza 2011), a partire dall’Area Vasta 1 (Pesaro, Urbino, Fano) dell’Asur, per la quale sono stati inseriti tutti gli archivi informatizzati. A regime si prevede di analizzare 15-16 mila casi annui per identificare gli “incidenti” (nuovi). La classificazione è iniziata da tre mesi, con l’attività di due operatori di Camerino che hanno chiuso un migliaio di casi. Da gennaio sarà operativa tutta l’equipe, formata secondo le linee guida dell’Associazione italiana registro tumori, che comprende anche personale dell’Ars e della Politecnica delle Marche. L’Università di Camerino ha maturato una lunga esperienza sulla sorveglianza della patologia tumorale, avendo curato il Registro tumori della provincia di Macerata e conseguendo significativi riconoscimenti scientifici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here