Home Sport Sport Pesaro-Urbino

Ginnastica, invasione di atleti nelle Marche per i nazionali Uisp

0
CONDIVIDI
Uisp

ANCONA 10 GIU.  Proseguiranno fino a domenica i Campionati Nazionali di Ginnastica UISP “Marche 2017”, inaugurati lo scorso aprile a Jesi e oramai in via di chiusura.

Sono oltre 6000 gli atleti che, da ogni parti d’Italia, sono arrivati in questo ultimo periodo nelle Marche per prender parte alle competizioni. Tre le città deputate ad ospitare l’evento sportivo: Jesi, Senigallia e Urbino.

Lo sport diventa così occasione di turismo, promozione e rilancio del territorio: un’occasione importante per la nostra regione di risollevarsi dopo i danni inferti dal terremoto. Un’opportunità che la UISP nazionale ha scelto di offrire alle Marche, designandola come meta dei Campionati Nazionali 2017 nell’ottica di lanciare un segnale di vicinanza e solidarietà alle popolazioni e lo stimolo a ripartire proprio dallo sport.

 

A capo della macchina organizzativa il Comitato Uisp Marche, con al vertice il presidente Armando Stopponi affiancato da uno staff di tecnici e dai vari comitati locali.

Al PalaMondolce di Urbino sono circa 1000 le ragazze in gara fino a domenica per i Campionati di Ginnastica Artistica Femminile. A Senigallia, dopo le gare di Acrogym dello scorso week end, partirà oggi l’ultima sessione di Ginnastica Ritmica. Durante il week end sono attese circa 500 ragazze che da ogni parte d’Italia arriveranno al PalaPanzini per confrontarsi in pedana nelle varie specialità: palla, cerchio, clavette, nastro, corda, con prove a squadre o individuali. Domenica alle 13.00 a chiudere l’ultima giornata dei Campionati sarà il sindaco Maurizio Mangialardi per le premiazioni. Ci sarà anche il presidente UISP Marche Armando Stopponi e il presidente del Comitato UISP di Senigallia Giorgio Gregorini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here