Home Spettacolo Spettacolo Ancona

Giornata delle Marche, Il Menu Succulento di Domani

0
CONDIVIDI
Mole Vanvitelliana

ANCONA 9 DIC. La città di Ancona ospiterà, per la quarta volta, la Giornata delle Marche. È la festa della comunità marchigiana che viene celebrata il 10 dicembre, in occasione di due ricorrenze che ricadono nello stesso giorno e richiamano valori religiosi e laici sentiti della comunità: la festività della Madonna di Loreto e la Dichiarazione dei diritti universali dell’uomo.

Lo scenario che accoglierà autorità e cittadini (alle ore 16.30) è uno dei luoghi simbolo del capoluogo regionale, la Mole Vanvitelliana, legato alla storia, alla cultura e all’economia dell’Ancona marinara.

La Giornata delle Marche intende rafforzare la conoscenza e il senso di appartenenza della comunità regionale, portando testimonianze della vivacità che contraddistingue i marchigiani nei vari settori della vita economica e sociale. All’evento di Ancona si uniscono le oltre cento associazioni dei marchigiani all’estero e le migliaia di marchigiani – dall’Argentina al Canada, dal Brasile all’Australia, dall’Uruguay all’Europa – che si ritroveranno nel rispettivi Paesi per festeggiare e riflettere sui valori delle proprie radici e della propria identità. L’edizione 2015 della Giornata delle Marche avrà, come tema: “Le Marche, il territorio e le comunità”.

 

Alla Mole verrà proposto un viaggio simbolico nel territorio regionale, con un occhio di riguardo al paesaggio rurale – uno dei momenti di Expo Milano 2015 –  e a coloro che sono impegnati ad animarlo quotidianament, come i Gal (Gruppi di azione locali). Le riflessioni proposte punteranno a valorizzare scelte che nascano da una visione regionale dei problemi, superando i localismi territoriali.

Un grande artista di fama nazionale, come Giancarlo Giannini (attore, regista, sceneggiatore e doppiatore), accompagnerà i presenti in un viaggio emozionante nelle Marche attraverso testi di celebri poeti e narratori, mentre un’anticipazione del cortometraggio “Sarà per un’altra volta”, di Adriano Giannini, proporrà scorci suggestivi dell’entroterra marchigiano.

I riconoscimenti 2015 andranno al cardinale Edoardo Menichelli (Picchio d’oro) e all’azienda agricola di Giovanni Giusti (premio speciale del presidente della Regione) con le motivazioni che verranno lette dalla conduttrice Chiara Paduano (giornalista Rai).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here