Home Cronaca Cronaca Ancona

Il piccolo Francesco sarebbe morto per un’encefalite

0
CONDIVIDI
Il piccolo Francesco sarebbe morto per un’encefalite

ANCONA. 29 MAG. Il piccolo Francesco, il bambino di 7 anni deceduto il 27 maggio nell’Ospedale ‘Salesi’ di Ancona dopo essere stato curato a casa per un’otite bilaterale solo con preparati omeopatici, è morto per un’encefalite.

E’ quanto merge dai primi dati sull’autopsia effettuata al Salesi ad Ancona. Il medico legale, il dottor Mauro Pesaresi, è in attesa degli esami istologici ed il dettaglio dei preparati omeopatici somministrati al bimbo per stabilire le cause dell’infezione.

Per i fatti sono indagati per concorso in omicidio colposo il medico omeopata Massimiliano Mecozzi e i genitori del piccolo.

 

Nella notte i carabinieri hanno sequestrato farmaci, telefoni, computer e ricettari nella casa del professionista, al quale è stata notificata l’informazione di garanzia.

I militari hanno hanno prelevato farmaci e telefoni anche nell’abitazione dei genitori del piccolo, notificando anche a loro l’informazione di garanzia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here