Home Sport Sport Ascoli Piceno

Impianti Sportivi di Colle San Marco, pubblicato il bando di gestione

0
CONDIVIDI
Impianti sportivi di Colle San Marco
Impianti sportivi di Colle San Marco
Impianti sportivi di Colle San Marco

ASCOLI PICENO 2 GIU.  L’Amministrazione Provinciale ha pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento in gestione delle strutture sportivo-ricreative site a Colle S. Marco e di proprietà dell’Ente. In particolare la Provincia intende acquisire manifestazioni di interesse da parte di soggetti in forma singola o associata che – si legge nel bando – “intendano gestire le strutture per promuovere la diffusione delle pratiche sportive, anche attraverso interventi e servizi mirati, ed al fine di incentivare l’integrazione di giovani, anziani, soggetti svantaggiati ed immigrati attraverso la pratica sportiva e l’insegnamento dei valori del rispetto, della lealtà e della passione ed anche per migliorare la formazione psico-fisica sia dei soggetti in età evolutiva che in quelli diversamente abili o in età avanzata e favorire la corretta utilizzazione degli spazi a disposizione

Questa iniziativa dimostra che un ente pubblico – dichiarano il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo e la consigliera provinciale Valentina Bellini – può farsi promotore di azioni di rilancio e attivare percorsi virtuosi su un comprensorio che tanti cittadini attendono sia rivitalizzato sviluppandone le grandi potenzialità dal punto di vista turistico, ambientale e ricettivo: una sfida impegnativa dove la Provincia vuole fare la sua parte. Ci auguriamo che questo avviso pubblico raccolga adesioni qualificate per portare nuove energie e buone pratiche. Tra l’altro la manifestazione di interesse prevede di incentivare le modalità di interazione con le scuole per ampliare l’animazione e la fruizione di queste aree.

Nell’avviso si specifica che il complesso immobiliare necessita di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria che dovranno essere eseguiti in base al progetto preliminare redatto dal Servizio Patrimonio dell’Ente, a scomputo del canone di locazione, la cui durata è stabilita in 15 anni, eventualmente rinnovabili. Alla scadenza, la Provincia si riserva la facoltà unilaterale di affidare nuovamente la gestione prevedendo in questo caso idoneo canone di locazione.

 

Gli interessati potranno far pervenire le proprie adesioni entro il 18 luglio secondo le modalità indicate nell’avviso è pubblicato sul sito web della Provincia all’indirizzo www.provincia.ap.it. La ricezione di manifestazione di interesse non comporta alcun obbligo nei confronti dei soggetti interessati. Acquisite le valide manifestazioni d’interesse, si procederà alla trattativa privata solamente nei confronti di chi, in forma singola o associata, abbia presentato richiesta.

Le offerte saranno valutate da apposita commissione attribuendo i punteggi in base a diversi criteri come l’esecuzione di migliorie con particolare attenzione al risparmio energetico ed utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, l’esperienza del soggetto richiedente nel campo dell’animazione sociale, la qualità del progetto di gestione che deve prevedere iniziative anche nella stagione autunnale – invernale e la cura del verde e manutenzione degli spazi scoperti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here