Home Cultura Cultura Macerata

La Notte dei Ricercatori a Macerata

0
CONDIVIDI
La Notte dei Ricercatori a Macerata

‘Un evento che apre l’Università alla cittadinanza’

Presente alla Notte dei Ricercatori a Macerata il Presidente della Regione che sottolinea l’importanza dell’iniziativa, quale occasione di confronto e conoscenza tra l’Ateneo e la città.

‘Per l’Università questo evento rappresenta una grande occasione di apertura verso l’esterno e verso la cittadinanza che, insieme agli stessi ricercatori, ha risposto con una partecipazione notevole e con grande entusiasmo a questa iniziativa, fortemente voluta dal Rettore.’ Il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha partecipato ieri (venerdì 27 settembre, ndr) a Macerata alla Notte dei Ricercatori, la più importante manifestazione internazionale di comunicazione scientifica che ha coinvolto in contemporanea oltre 300 città in tutta Europa. Organizzata dall’Unimc, guidata dal Magnifico Rettore Francesco Adornato, l’iniziativa ha richiamato molta gente che ha assistito agli eventi previsti sul palco principale e visitato gli stand e i laboratori allestiti nel centro storico. Lo sbarco del primo uomo sulla Luna e la caduta del Muro di Berlino sono stati i temi scelti dall’ateneo maceratese come filo conduttore dell’iniziativa, quale esempio del superamento di limiti e confini.



Loading...