Home Hi-Tech Hi-Tech Italia

L’ASTEROIDE 2012 DA14 HA “SFIORATO” IERI SERA LA TERRA

0
CONDIVIDI

asteroide-2012-DA14-nasaROMA. 16 FEB. L’asteroide 2012 DA14 ha “sfiorato” ieri la Terra, alla distanza di soli 27.700 chilometri, alle 20,40 (ora italiana). Non vi sono collegamenti con la pioggia di meteoriti che ha colpito la Russia, infatti, in quel momento, l’asteroide stava sorvolando l’Oceano Indiano, alla velocità di 7,8 chilometri al secondo.

Si è trattato di un’occasione unica per osservare da vicino uno degli oggetti che orbitano nelle vicinanze della Terra anche perché l’asteroide è stato visibile con piccoli binocoli e con telescopi amatoriali modesti.

Al momento del massimo avvicinamento l’oggetto è stato visibile anche dall’Italia, ma un cielo nuvoloso ha rischiato di rovinare le osservazioni programmate; numerose sono state le iniziative organizzate in tutta Italia dall’Unione Astrofili Italiani (Uai).

 

Del diametro di circa 45-50 metri, l’asteroide è stato scoperto da un gruppo di astrofili spagnoli del programma Survey La Sky Sagra, gestito dall’Osservatorio Astronomico di Maiorca in Spagna, il 22 febbraio 2012 con l’oggetto che era a 4,3 milioni di chilometri dalla Terra.

La sua composizione non è nota e solo con le osservazioni radar si potrà ottenere una stima più precisa delle dimensioni, forma e rotazione di questo sasso cosmico.

Il passaggio è avvenuto molto al di fuori dell’atmosfera terrestre e nel 2026 ritornerà nei pressi del nostro pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here