Home Sport Sport Macerata

Lega Pro: Maceratese-Pistoiese 1-1, Rata costretta al pari

0
CONDIVIDI
Maceratese
Maceratese
Maceratese

MACERATESE 20 MAR.  La Maceratese non riesce a ripetere le due brillanti prove sfoggiate contro Siena e Spal e deve accontentarsi della divisione della posta al cospetto di una Pistoiese rimaneggiata, ma mai doma.
La Maceratese non dispone di Carotti, a riposo prudenziale, mentre la Pistoiese deve fare a meno di Rovini e Damonte, infortunati e Vassallo e Di Bari, squalificati. Ad essi si aggiunge l’influenzato Petriccione, forfait dell’ultim’ora. In panchina gli allenatori in seconda Savini ed Esposito per le squalifiche dei trainer titolari Bucchi e Alvini. Insomma, è il festival degli assenti. La Pistoiese non offre molto a livello di pedine di interdizione, quindi viene schierata con il 4-3-3 con Antonelli-Dondoni-Priola-D’Orazio davanti a Iannarilli. A centrocampo Gargiulo, Mungo e Sammartino. Davanti Proia, Sinigaglia e Anastasi. La Maceratese è quella di domenica scorsa al Paolo Mazza, con l’unica variante di Altobelli al posto di Sabato al centro della difesa. Biancorossi, quindi, di nuovo con il 4-3-3.

1° tempo

Dopo 22″ Mungo dal fondo sinistro prova a sorprendere Forte che però è attento.

 

3′: Buonaiuto parte da centrocampo, galoppa a sinistra e calcia di destro forte e angolato: 1-0 in un battibaleno e decima perla stagionale per l’esterno biancorosso. Il quale eguaglia il suo record personale di 10 reti con la maglia dell’Aprilia. Vista la velocità del vantaggio, sembrava che i biancorossi dovessero tentare di far fuori… Buffon prima di battere il record di imbattibilità.

Poi, però, la gara non decolla.
14′: Togni verticalizza in area, illuminante velo di Colombi con palla per Foglia che entra nei sedici metri e calcia forte di destro, ma alto.
25′: opportuno passaggio di petto del “freddo” Karkalis a Forte su un insidioso traversone dal fondo sinistro di Sinigaglia.

28′: Imparato crossa dalla destra per il tap-in difficile in drop di Buonaiuto che sfiora soltanto il pallone, poi spazzato da un difensore. La Maceratese non riesce a chiudere la gara.

29′: Proia spara dalla destra ma non inquadra lo specchio.
30′: viene ammonito Karkalis che salterà il match di mercoledì con il Prato per raggiunto limite di cartellini gialli, cinque.
41′: punizione di Buonaiuto dai 25 metri alta sopra la traversa. Poi “giallo” all’ex dorico D’Orazio, beccato dal pubblico biancorosso.

44′: sulla punizione di Togni dalla tre quarti sinistra ci scappa il secondo angolo del primo tempo per la Maceratese, senza esito.

Il primo tempo si chiude sul minimo vantaggio dei padroni di casa dopo un minuto di recupero.

2° tempo

6′: D’Anna dal limite. Fuori bersaglio.
Subito due cambi. Lanini per Dondoni nelle file toscane e Giuffrida per il regista Togni per la Rata nel volgere di tempo dal 9′ al 10′.

11′: soluzione acrobatica di D’Anna dalla sinistra dell’area. Iannarilli respinge in tuffo.
12′: in contropiede la Pistoiese incute timore. Al tiro-bomba dalla destra ci va Anastasi, che fa ballare la traversa. Poi l’azione si spegne sull’altro lato.
17′: Sammartino s’incunea e tira, Forte respinge corto e Anastasi ribadisce ine rete. Stavolta il pericolo si concretizza: 1-1.
19′: palo interno di Proia al termine di una conclusione improvvisa.

La Maceratese, forse pensando di aver già sbrigato la pratica, è in palese difficoltà.
24′: Savini, dopo l’ingresso di Orlando per D’Anna, che non ce la fa a proseguire, si gioca la carta Fioretti al posto di Colombi.
29′: Fioretti si allunga troppo la palla nello stop sotto porta, sugli sviluppi Orlando crossa troppo profondo dalla destra.
31′: punizione di Buonaiuto dalla tre quarti sinistra per fallo di Mungo, ammonito. Nulla di fatto.
32′: Giuffrida ci prova di sinistro dal limite, Kouko spizza la sfera ma non inganna la retroguardia pistoiese.
36′: due tri dalla bandierina consecutivi. Sul secondo Altobelli tenta la deviazione, ma con una mano…
39′: ultimo cambio da parte dei pistoiesi. Colombo sostituisce Sinigallia.
42′: ammonito Altobelli per fallo su Anastasi in contropiede.
Niente da fare, la Maceratese si arena contro i toscani che strappano un punto all’Helvia Recina.
Finisce 1-1.

MACERATESE-PISTOIESE 1-1

MACERATESE: Forte, Imparato, Karkalis, Togni (10′ st Giuffrida), Altobelli, Faisca (cap.), D’Anna (18′ st Orlando), Foglia, Colombi (24′ st Fioretti), Kouko, Buonaiuto (A disp. Ficara, Clemente, Sabato, Fissore, Cerrai, Potenza, Talamo, Massei)

All. Mirko Savini (Bucchi squalificato)

PISTOIESE: Iannarilli (cap.), Antonelli, D’Orazio, Gargiulo, Priola, Dondoni (9′ st Lanini), Mungo, Proia, Anastasi, Sinigallia (39′ st Colombo), Sammartino (27′ st Romiti) (A disp. Marchegiani, Pasini, Romolini, Giacomelli)

All. Stefano Esposito (Massimiliano Alvini squalificato)

Arbitro: Vincenzo Fiorini di Frosinone (Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore-Giuliano Parrella di Battipaglia)

Reti: 3′ Buonaiuto, 17′ st Anastasi

– See more at: http://www.ssmaceratese.it/lega-pro/news-lega-pro/936-la-maceratese-parte-bene-ma-poi-si-involve-la-pistoiese-impone-il-pari#sthash.ZnpkI2Nr.dpuf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here