Home Cronaca Cronaca Ancona

Litiga per il ritardo del treno a Fabriano, aveva un ordine di carcerazione

0
CONDIVIDI
Treno

ANCONA 22 DIC.  Erano le 11.00 circa di ieri quando D. S. M., una viaggiatrice Italiana nata a Teramo, ha protestato vivacemente con il personale della biglietteria della stazione di Fabriano a causa del ritardo con il quale l’ic 534 era arrivato nella suddetta stazione.

L’alterco non è passato inosservato agli occhi degli operatori del locale posto di Polizia Ferroviaria, impegnati nella consueta attività di prevenzione, che sono intervenuti per placare gli animi.

Il successivo controllo dei documenti della viaggiatrice nella banca dati della Polizia ha fatto però emergere un ordine di carcerazione emesso nei confronti della stessa dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Roma per fatti risalenti all’anno 2010 e riferiti a delitti contro il patrimonio. Inevitabile quindi l’arresto e l’immediato trasferimento presso l’Istituto Penale di Pesaro dove D.S.M. dovrà scontare un residuo di 9 mesi di reclusione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here