Home Sport Sport Macerata

LUCA PANZANI NEL TRICOLORE RALLY: CON IL VENTO IN POPPA ANCHE SULLA TERRA DELL’’ADRIATICO

0
CONDIVIDI

Ph Roberto PiccininiLUCCA.5 MAG. Luca Panzani, affiancato da Sara Baldacci,  sta proseguendo con il massimo della soddisfazione il suo cammino nel Campionato Italiano Rally. Lo scorso fine settimana, impegnato al il 22° Rally Adriatico, nelle Marche (Cingoli), primo dei due appuntamenti su fondo sterrato della stagione tricolore, ha inanellato una nuova doppia performance che lo ha confermato tra i piloti sotto i riflettori della ribalta nazionale.

 

Il pilota lucchese, inserito nel programma di ACI Team Italia,  ha nuovamente sbaragliato la concorrenza nel Trofeo Renault Twingo R2 Top con una vittoria sicura, bissando quindi quella di Sanremo del mese passato ed allungando con decisione nella classifica. Dunque, leadership sicura nel monomarca transalpino oltre alla quarta posizione consolidata nella classifica  provvisoria tricolore “junior”. Ciò in virtù del quinto posto assoluto ottenuto dietro alle performanti e più recenti Peugeot 208, contro le quali il driver lucchese si impegna sempre con forza.

 

 

Con la ottima Twingo R2 della della Gima AutoSport, portando in gara i colori della Pistoia Corse, Panzani dunque ha tracciato un nuovo segno positivo nel proprio tabellino tricolore, in attesa di tornare a calcare le strade asfaltate della Targa Florio, in Sicilia, a fine mese.

 

Il commento di Luca Panzani: “ Soddisfatti, non si può dire altrimenti. L’obiettivo del successo nel Trofeo Twingo, che è “l’ossigeno” per proseguire la stagione insieme al sostegno dei nostri partner, è stato centrato e credo che abbiamo fatto il massimo possibile anche per la classifica tricolore. Le Peugeot sono davvero ad alto livello ed i loro piloti assai bravi, lo dicono i tempi che fanno. Noi, con la nostra Twingo diamo sempre il massimo, la vettura è perfetta, la squadra lo è ancora di più, diciamo che ce la stiamo giocando e che la partita non è ancora finita! ”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here