Home Politica Politica Ancona

M5S, interrogazione di Pedicini alla Ue sugli sversamenti in mare di liquami a Termoli

0
CONDIVIDI
Movimento 5 Stelle
Movimento 5 Stelle
Movimento 5 Stelle

ANCONA 9 LUG.  Sversamenti di liquami non trattati nel mare di Termoli, sulla grave situazione il portavoce eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini, ha presentato un’interrogazione alla Commissione europea.

La vicenda, com’è noto, emerse lo scorso febbraio, a seguito della segnalazione, da parte della Capitaneria di Porto della cittadina molisana, alla Procura della Repubblica di Larino (Campobasso).

Nell’interrogazione Pedicini chiede alla Commissione Ue di far sapere se è a conoscenza del caso descritto e se, viste le direttive 91/271/Cee, 2000/60/Ce e 2006/7/Ce e considerata la perdurante cattiva gestione delle acque reflue, intende intraprendere delle azioni per tutelare l’ambiente e la salute dei cittadini di quell’area.

 

Oltre a questo il portavoce pentastellato segnala all’organismo esecutivo dell’Unione europea che la Procura di Larino notificò un avviso di garanzia a carico dell’amministratore della Crea gestioni srl (la società che si occupa del Servizio idrico integrato nel Comune di Termoli), in quanto le analisi condotte dall’Arpa Molise rilevarono che i valori di azoto e di Escherichia coli erano al di sopra dei limiti di legge e che l’inquinamento suddetto derivava da una perdita della condotta sottomarina ma anche dal malfunzionamento dell’impianto di depurazione nel quale i valori di Bod5, Cod, Materiali grossolani, Azoto ammoniacale, Azoto totale e di Escherichia coli risultarono molto elevati.

Pedicini rileva anche alla Commissione Ue che la società di gestione dell’impianto richiese un’autorizzazione provvisoria allo scarico in deroga ai limiti di legge, quindi il depuratore non risulterebbe attualmente adeguato a trattare tutti i reflui che di conseguenza verrebbero scaricati direttamente in mare.

“Episodi di questo tipo – ha commentato il portavoce eurodeputato del M5S – evidenziano l’importanza di iniziative di informazione e di sensibilizzazione come il tour nazionale ‘Giù le mani dal nostro mare’ che proprio domani, domenica 10 luglio, farà tappa a Termoli.

Cittadini ed attivisti del Movimento 5 Stelle – ha precisato Pedicini – si incontreranno alle ore 10 sul tratto di spiaggia antistante il lido Stella Marina per poi proseguire in direzione Castello Svevo dove si terrà un dibattito pubblico sulle tematiche della difesa del territorio e del patrimonio marino. Saranno presenti i portavoce locali, regionali e nazionali del Movimento 5 Stelle”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here