Home Sport Sport Macerata

Maceratese-Siena, Bucchi “Meritato la vittoria”

0
CONDIVIDI
Bucchi allenatore della Maceratese
Bucchi allenatore della Maceratese
Bucchi allenatore della Maceratese

MACERATESE 7 MAR. Cristian Bucchi è ovviamente felice per il risultato ottenuto a spese della Robur Siena

“Abbiamo fatto veramente molto bene – dice Bucchi – e non potevamo fare molto sul gesto balistico di Minotti, però mi è dispiaciuto incassare il gol di Mastronunzio, evitabile. Ho chiesto ai ragazzi di dare il massimo e lo hanno fatto. Avevo detto in conferenza stampa pre-gara che avrebbe prevalso la squadra che avesse vinto il maggior numero di duelli individuali. Penso che ne abbiamo vinti più noi”.

Grande Foglia!
“Di Fabio avevo detto in un’altra intervista che potrei farlo giocare in ogni ruolo, eccetto in porta… E lui oggi ha confermato con la sua prestazione la mia stima. Quando ha la possibilità di inserirsi e poter tirare diventa pericolosissimo. Aldilà dei tre gol, ha fatto una partita importante, come gli altri. Avremmo potuto chiudere in maniera definitiva il match nel primo tempo, ma va bene anche così. Tutti i ragazzi tenevano e tengono a sentirsi protagonisti di un progetto importante e lo stanno dimostrando”.

 

Oggi Kouko lo hai impiegato di più sull’esterno. Come mai?
“Gli altri ormai ci conoscono e bisogna cambiare qualcosa. Ho spostato Kouko per tirarlo fuori dalla marcatura stretta. Abbiamo battuto il Siena all’andata. Ci siamo ripetuti al ritorno. Penso che non posso rimproverare davvero nulla ai ragazzi. Ringrazio infine i tifosi che ci sono stati vicini. Mi è dispiaciuto per il gruppetto esterno di tifosi, ma si sono fatti sentire anche da lì. Speriamo di ripeterci anche nelle prossime settimane”.

Salvatore Rizzo?
“È un ragazzo classe ’98 che vale e che si sta allenando proficuamente con noi da qualche tempo. È bello poter sfornare ogni tanto un prodotto del nostro vivaio. Spero che in futuro ci sia la possibilità di lanciare altri giovani”.

Presidente Tardella, che Maceratese ha visto oggi?
“La Maceratese che ha giocato al calcio. Probabilmente avevamo stimoli diversi rispetto a domenica scorsa ed ho visto la Maceratese che vorrei sempre ammirare. È altrettanto vero che la Robur Siena ci ha permesso di esprimerci al meglio. Comunque ho visto sul terreno di gioco i miei ragazzi molto arrabbiati”.

Ormai la Maceratese è salva, ed ora?
“Non alzo l’asticella e non è compito mio dire se meritiamo i play-off o no. Posso dire che ormai la salvezza è certa ed ora è venuto il momento di programmare per il futuro per farci trovare pronti nel prossimo campionato”.

Il dissenso della Curva Just?
“Non condivido il modo di protestare in questa maniera perché quando si collezionano 789 spettatori diventa difficile gestirsi anche in campionati minori della Lega Pro. Comunque li ho incontrati prima del match e li ho ringraziati. Chiedo loro di aiutarci in questa avventura in cui abbiamo bisogno del supporto di tutti. Dobbiamo ancora dimostrare di più. Termino con una nota personale. Dedico questa vittoria all’avvocato Nascimbeni per il suo 70° compleanno domani”.

– See more at: http://www.ssmaceratese.it/lega-pro/news-lega-pro/917-bucchi-la-maceratese-ha-prevalso-perche-ha-vinto-tutti-i-duelli-singoli#sthash.Y9hgFErB.dpuf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here