Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

MADRE NIGERIANA FACEVA PROSTITUIRE FIGLIA: CONDANNATA A SEI MESI DI CARCERE

0
CONDIVIDI

prostitutaASCOLI PICENO 18 LUG. Condanna a sei mesi di reclusione per una donna nigeriana che aveva fatto prostituire la figlia 14 enne, vendendola ad un imprenditore residente ad Ascoli.

La Corte d’Appello di Ancona ha confermato dunque la condanna che il GUP aveva emanato a febbraio. E’ stata confermata anche la condanna dell’imprenditore a quattro anni di reclusione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here