Home Cronaca Cronaca Ancona

MARCHE, EDILIZIA PUBBLICA: 8 MILIONI PER RECUPERO IMMOBILI

0
CONDIVIDI

casa_separazioneANCONA 23 LUG.  Otto milioni e 544 mila euro a disposizione dei Comuni e dell’Erap per recuperare gli immobili e gli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Sono i fondi disponibili per le Marche e assegnati alla Regione dal ministero delle Infrastrutture nell’ambito del programma nazionale di manutenzione degli edifici pubblici a uso abitativo. Entro il 31 agosto i Comuni con popolazione superiore a 5 mila abitanti e l’Ente regionale per l’edilizia pubblica possono presentare alla Regione le proposte di recupero. Dovranno riguardare la manutenzione straordinaria, l’adeguamento energetico, l’impiantistica e il miglioramento sismico. Entro il 18 settembre le Regioni dichiareranno l’ammissibilità al finanziamento e invieranno al Ministero gli elenchi in ordine di priorità. I progetti verranno finanziati con le annualità erogate. Sono due le tipologie ammesse: interventi fino a 15 mila euro, che garantiscano la pronta disponibilità degli alloggi pubblici sfitti; investimenti fino a 50 mila euro che richiedono una manutenzione straordinaria delle abitazioni o degli edifici. “Sono risorse che contribuiscono ad alleviare la carenza di alloggi pubblici con interventi nel complesso rapidi e, quindi, di alleggerire la tensione abitativa che si registra in numerose città – afferma il vice presidente e assessore all’Edilizia Residenziale Pubblica, Anna Casini – La rapida assegnazione di questi edifici, non disponibili per carente manutenzione, è una prerogativa del bando che consente anche di trasformare la tipologia degli alloggi per tenere conto delle nuove esigenze sociali che si ripercuotono sulla domanda abitativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here