Home Economia Economia Ancona

MODA, OPERATORI CINESI DEL FASHION IN VISITA NELLE MARCHE

0
CONDIVIDI
Moda Export Cina

moda_cinaANCONA 22 LUG. La Regione Marche, sulla base del Programma promozionale 2014, in collaborazione con il Punto di assistenza tecnica della Regione a Pechino, organizza fino a venerdì un incoming nelle Marche di operatori cinesi del settore fashion. I qualificati operatori cinesi visiteranno stilisti e aziende dei settori abbigliamento, intimo/mare, sposa, calzature, borse/pelletteria, accessori moda/alta bigiotteria. Previsto, inoltre, un incontro della delegazione con Consulta Moda di Confindustria Marche, Federmoda di Cna Marche e Federazione Moda di Confartigianato Marche. “I Pat-Point – ricorda il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca – sono una rete di punti di assistenza tecnica alle aziende, che forniscono strumenti di supporto agli imprenditori marchigiani che vogliono aprirsi o consolidare la propria presenza in un mercato dalle straordinarie opportunità, ma allo stesso tempo molto complesso, come quello cinese. Per l’area centro-meridionale sono attivi a Shanghai e a Changsha (Provincia dell’Hunan). Per l’area settentrionale quelli di Pechino e Dalian. I Pat-Point offrono servizi di informazione sul mercato, come requisiti, autorizzazioni, certificazioni, assistenza ai servizi doganali e fiscali, di ricerca e verifica di partner cinesi, traduzioni, interpretariato, accompagnamento nell’organizzazione di eventi o missioni imprenditoriali, valutazione di progetti di internazionalizzazione di imprese e consorzi di imprese, ricerca di opportunità sul mercato cinese e comunicazione istituzionale. Nel caso di questo incoming focalizzato sul settore fashion, particolarmente utile è stata la collaborazione nell’attività di selezione degli operatori potenzialmente interessati alle nostre produzioni, affinché le visite e gli incontri di questi giorni siano immediatamente proficui e operativi. Proseguiamo nella nostra decisa azione di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese, puntando su un mercato dalle enormi potenzialità come quello cinese, con il quale la Regione intrattiene rapporti e collaborazioni istituzionali costanti da oltre 30 anni. Un rapporto di amicizia che facilita felici operazioni come la recente esperienza di ‘Marche’, il ristorante–store promozionale delle Marche a Dalian, pronta ad essere replicata in altre importanti realtà cinesi”. L’export delle aziende della nostra regione prosegue il suo andamento positivo e si mantiene ai vertici nazionali per crescita. Dopo l’ottima chiusura del 2013, anche l’avvio del 2014 presenta un aumento a due cifre, la via è quindi quella giusta”.(f.b.)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here