Home Cronaca Cronaca Ancona

MOIE FESTEGGIA LE 90 CANDELINE DEL FORNO HOFFMANN

0
CONDIVIDI
fornace moie

fornace moieANCONA 23 DIC. Le fornaci di laterizi hanno rappresentato nel territorio significative realtà economiche che hanno creato occupazione e lavoro per la gente.

Tra gli opifici più rilevanti e che hanno dato un’identità al territorio c’è da annoverare la fornace di laterizi di Moie. Già attiva nei primi anni del secolo scorso, la fornace è ora un moderno e fiorente centro culturale. Sono stati molti i moiaroli che hanno lavorato, pur con mille difficoltà, alla fornace.

Ciò che ha reso l’opificio uno dei più importanti delle Marche è stata la dotazione, nel lontano 1923, del forno Hoffmann. Il forno, allora all’avanguardia, fu creato dal tedesco Friedrich Eduard Hoffmann ed era utilizzato, con funzionamento continuo, per la cottura dei laterizi. Nella fornace di tipo Hoffmann, il materiale crudo viene sistemato attraverso aperture esterne ,poi murate in apposite stanze, ed il fuoco , alimentato da bocchette poste al di sopra delle volte di copertura, viene spostato in senso antiorario dall’una all’altra stanza , o gruppi di esse , fino a cottura effettuata. Questo avviene contemporaneamente sia per il raffreddamento del cotto , sia per il preriscaldamento del materiale crudo con la stessa aria di comburenza che residua dopo la combustione. La fornace Hoffmann segnò a suo tempo una vera e propria svolta nella produzione di materiale da costruzione andando a sostituire le vecchie fornaci intermittenti.

 

Tuttavia, presentavano anche svantaggi come ad esempio un eccessivo impiego di manodopera costretta a lavorare in condizioni difficili e un utilizzo di energia ancora troppo dispendioso.

La fornace di Moie allora era di proprietà del prof. Eugenio Mazzarini che diede un significativo impulso alla fabbrica dotandola, appunto, del sistema Hoffmann. A Moie  si ricorda , ed in modo particolare sono a farlo coloro che ci hanno lavorato, i 90 anni dell’arrivo del forno Hoffmann che caratterizzò un periodo fecondo per la cittadinanza sia a livello occupazione che sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here