Home Sport

MONDIALI 2014: SEMIFINALI ARGENTINA-OLANDA, LA RIVINCITA DEL MONDIALE 1978

0
CONDIVIDI

snejder_olandaRIO DE JANEIRO 06 LUG.  Oggi si sono giocati gli ultimi due quarti di finale dei Mondiali. Alle 18 Argentina-Belgio finisce 1-0 a favore dei sudamericani. A decidere la gara è un gol, il primo nel torneo, del napoletano Gonzalo Higuain, bravo a girare il pallone di destro in porta alla prima occasione utile. La reazione belga è affidata a una conclusione dalla distanza di Kevin De Bruyne respinta da Romero e a un colpo di testa in tuffo di Mirallas di poco a lato. La Selecciòn ci riprova con Messi su punizione e in contropiede, mentre i ‘Diavoli Rossi’ vanno vicini al pareggio con Fellaini di testa e con un’azione personale di Lukaku. Il risultato però rimane bloccato sull’1-0 per l’Albiceleste, che vola così a San Paolo per la semifinale.

Alle 22 si sono affrontate invece l’Olanda e la sorpresa Costa Rica. In una gara dominata dagli Orange, che vanno vicini al gol soprattutto con Van Persie (traversa nel finale) e Sneijder (palo su punizione e traversa nei supplementari), i Ticos costringono i rivali ai calci di rigore. A fine secondo tempo supplementare, però, Louis Van Gaal si gioca una carta inaspettata, sostituendo il portiere titolare Cillessen con Tim Krul del Newcastle. La mossa si rivela vincente, perché il neo entrato para due rigori su cinque ai costaricani (di Ruiz e Umana gli errori), mentre i suoi compagni non ne sbagliano uno. L’Olanda torna così, per la seconda edizione consecutiva, tra le prime q

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here