Home Cronaca Cronaca Ancona

Navette del Sabato Sera, trovata droga a Senigallia

0
CONDIVIDI
Droga

Le attività di controllo effettuate dagli agenti del Commissariato di P.S: di Senigallia, nel corso della serata di ieri, si sono concentrati su tutta una serie di comportamenti che coinvolgono giovani per lo più diretti ai locali da ballo. Prendendo anche spunto dalle notizie apparse sui giornali, la Polizia – da sempre impegnata in attività di prevenzione specie nella zona della stazione ferroviaria e nei luoghi prossimi ove si recano i giovani durante la notte- ha predisposto un articolato servizio di controllo con personale della Squadra Volante del Commissariato e le unità cinofile della Questura di Ancona diretto a verificare la sicurezza sia dei veicoli utilizzati da tanti giovani per spostarsi verso i luoghi del divertimento ma anche per capire cosa accade durante questi spostamenti.

In tale ambito gli agenti hanno proceduto ad effettuare diversi controlli a carico di veicoli adibiti al trasporto persone, e, pur constatando la gran folla di giovani che staziona in attesa, presso l’area ferroviaria, non sono emerse irregolarità da parte dei conducenti detti veicoli.
Tali controlli, come detto , effettuati anche con il personale ed i cani antidroga hanno, però , fatto emergere un fatto molto grave e preoccupante.
Gli agenti infatti nel procedere ai controlli al veicolo si sono imbattuti in una gran quantità di sostanze stupefacente di diverso tipo che sono state rinvenute all’interno dei mezzi. I poliziotti infatti hanno proceduto ad una verifica interna e, sia per terra che nascosti in diversi posti del bus, hanno sequestrato qualcosa con circa 50 grammi di droga ( hashish, cocaina e marijuana) già suddivisa in quasi 100 dosi e pronta per essere ceduta o comunque consumata.
Tutto il notevole quantitativo rinvenuto abbandonato e stato sequestrato.

Nel corso dei controlli notturni, poi, gli agenti sono stati chiamati ad intervenire presso un noto locale da ballo dove un addetto alla sicurezza segnalava la presenza di un giovane che, all’interno del locale, aveva estratto un coltello per minacciare un coetaneo.
I poliziotti, prontamente giunti, hanno raccolto le informazioni e, anche con la collaborazione del personale addetto al controllo interno, hanno individuato il giovane, M.C. appena maggiorenne, della provincia di Ancona, che effettivamente è stato trovato in possesso di un coltello ad estrazione rapida di circa 20 cm che gli è stato sequestrato.
Il giovane è stato denunciato all’autorità giudiziaria per porto illegale di arma



Loading...