Home Cronaca Cronaca Macerata

NEL MACERATESE SCOPERTI 19 OPERAI IN NERO. SOSPESE 9 ATTIVITA’ LAVORATIVE

0
CONDIVIDI

carabinieri-lavoroMACERATA. 20 FEB. In un’operazione di contrasto del lavoro sommerso ed illegale, condotta in 15 attività imprenditoriali del maceratese, i carabinieri e gli ispettori del lavoro hanno individuato su 44 addetti controllati, 19 lavoratori completamente in nero, due dei quali privi del permesso di soggiorno.

Nove attività imprenditoriali sono state sospese. Le ispezioni hanno interessato 8 laboratori di manifatture, 2 negozi e 5 cinque cantieri edili situati nei comuni di Porto Recanati, Pollenza, Morrovalle, Montecassiano, Civitanova Marche e Montelupone.

In totale sono state emesse sanzioni per oltre 40mila euro; inoltre, le aziende ispezionate riceveranno un’ulteriore multa di 7 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here